Quando è obbligatorio la nomina dell’amministratore di condominio?

Ai sensi dell’Art. 1129 del codice civile, la nomina dell’amministratore risulta essere obbligtoria quando i condomini sono più di 8 e si tiene conto del numero effettivo di proprietari  a prescindere dal numero delle unità immobiliari. L’amministratore è un organo di rappresentanza unitaria del condominio ed è tenuto ad eseguire le decisioni assembleari. Quando un condominio è composto da soli due partecipanti scatta l’inapplicabilità di alcune norme quali quella dei quorum necessari per la validità dell’assemblea e per l’adozione delle relative delibere.