Auto: incentivi da 1500 a 6mila euro per le elettriche, ibride, metano e imposta crescente dai 150 ai 3mila euro per i carburanti più inquinanti

Incentivi da 1500 a 6mila euro per le auto elettriche e imposta crescente dai 150 ai 3mila euro per i carburanti più inquinanti. E’ prevista in un emendamento della Lega approvato nella legge di bilancio. Gli incentivi per le auto elettriche e/o poco inquinanti andranno in vigore dal 1 gennaio 2019 e nei successivi tre anni per chi acquisterà e immatricolerà in Italia un’autovettura nuova elettrica, ibrida o alimentata a metano.

Dunque se si immatricolerà un vettura nuova con emissioni tra 0 e 90 g/km di CO2 si beneficerà  di un incentivo che va dai 1500 ai 6mila euro. Chi invece acquisterà un buona vettura con carburanti più inquinanti, dovrà pagare un’imposta calcolata alle emissioni di CO2 del veicolo che oscillerà dai 150 ai 3mila euro nel caso venga immatricolata una vettura con emissioni superiori ai 110 g/km. Fonte ilsole24ore