^

l'informazione di Salerno online

26 marzo 2019 - 08:25:10

Condominio: quanti millesimi per la modifica, divisione e vendita di parti e beni comuni?


L’Articolo 1136 del Codice Civile stabilisce che l’assemblea in prima convocazione è regolarmente costituita con la presenza di tanti condomini che rappresentino i 2/3 dl valore dell’edifico e la maggioranza dei partecipanti al condominio. Il comma 3 dell’articolo 1136 stabilisce che in seconda convocazione l’assemblea è regolarmente costituita con l’intervento di tanti condomini che rappresentano 1/3 del valore dell’edificio ed un 1/3 dei partecipanti al condominio. Per alcuni oggetti all’ordine del giorno dell’assemblea condominiale sono previste maggioranze più ampie.

Modifica destinazione uso delle parti comuni condominiali: in assemblea la presenza di 4/5 dei condomini e 4/5 dei millesimi sia in prima che in sfonda convocazione.

Vendita di beni comuni condominiali: in assemblea la presenza di tutti i condomini con voto unanime di tutti i condomini.

Divisione delle parti comuni condominiali: in assemblea la presenza di tutti i condomini con voto unanime di tutti i condomini.


09/12/2018 - Categoria: Condominio
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi