^

l'informazione di Salerno online

24 gennaio 2019 - 15:11:36

Salerno Guiscards, il team volley contro Caivano incassa il primo stop casalingo della stagione


Si chiude con una sconfitta il 2018 della Salerno Guiscards. Alla Senatore, al termine di una prestazione a corrente alternata, capitan Lanari e compagni perdono l’imbattibilità casalinga contro la Phoenix Caivano, che ottiene il quinto successo consecutivo. Coach Tescione conferma a inizio gara la medesima formazione che ha sconfitto il Pozzuoli in Coppa. Dopo una prima fase contraddistinta da tanti errori, è la squadra ospite a piazzare il primo allungo, passando dal 9-8 al 9-15, approfittando degli errori in ricezione delle foxes. Coach Tescione inserisce Marra in regia e la palleggiatrice con due muri consecutivi porta il punteggio sul 17-22. Arriva anche il meno 3, 20-23, firmato Rossin ma è troppo tardi per riaprire il set, che il Caivano si aggiudica 20-25. Nel secondo set è ancora la squadra di coach Dell’Aversano a partire forte, 3-8. La Salerno Guiscards appare in serata no e, dopo un punto della Salzillo, il tabellone recita 7-13. Poi dopo un attacco vincente di Losasso e con Sacco al servizio, si accende la luce per la squadra del presidente D’Andrea che con i punti di Sabato e Izzo rimonta con capitan Lanari che firma la parità a quota 16. Si gioca punto a punto, il Caivano va 21-23 ma un primo tempo di Losasso e un attacco di Izzo, top scorer del match con 14 punti, riportano il punteggio in parità, prima che la Salerno Guiscards completi la rimonta da applausi chiudendo 26-24. Nel terzo set, complice lo sforzo fisico e mentale, la Salerno Guiscards, alla settima partita in venti giorni, cala vistosamente e per il Caivano è davvero tutto facile. Non c’è praticamente storia con le padrone di casa che collezionano solo quattordici punti. Coach Tescione prova a scuotere le sue ragazze ma anche il quarto set ha lo stesso andamento. Quando il capitano ospite, Russo, mette a terra il pallone del 12-20, il match sembra concluso. Invece, all’improvviso, trascinata da Izzo in attacco e Lanari in difesa, la Salerno Guiscards inizia a rosicchiare punti su punti, trovando con tre punti da urlo, uno di Losasso e due di Izzo, la parità a quota 22. La Senatore s’infiamma, ma il Caivano resta lucido e con tre punti consecutivi chiude il set 22-25 e il match, portandosi a casa i tre punti. «C’è amarezza non per il risultato ma per come è maturato – ha dichiarato coach Tescione al termine del match –. Purtroppo da quando giochiamo ogni tre giorni ci alleniamo poco, ora dobbiamo ripartire prendendo questa pausa natalizia come una manna dal cielo. Le sette partite in sette giorni si sono fatte sentire ma abbiam commesso errori dovuti alla disattenzione non certo alla stanchezza. Abbiamo avuto momenti di poca lucidità, considerato che appena mercoledì avevamo giocato cinque set in Coppa, ma questa era una partita che avremo dovuto provare a tornare a casa».

SALERNO GUISCARDS- PHOENIX CAIVANO 1-3
(20-25, 26-24, 14-25, 22-25)
SALERNO GUISCARDS: Cicatelli 1, Marra 5, Izzo 14, Sacco 5, Lanari 10, Rossin 4, Sergio, Sabato 4, De Matteo, Losasso 8, Truono (L1), Verdoliva (L2). All. Tescione
PHOENIX CAIVANO: Agrigento, D’Aiello, D’Aquino, De Santis, Decato, Di Benedetto, La Gatta, Menozzi, Rea, Russo, Salzillo, Borrelli (L1), Pietrantonio (L2). All. Dell’Aversano
ARBITRO: Zumpa di Caserta


22/12/2018 - Categoria: Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi