l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

03 marzo 2021 - 22:01:01

Salerno, mostra fotografica: Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra 1936-1948


“Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936 – 1948)” – Mostra fotografica ideata dal Mémorial de la Shoah di Parigi dal 28 gennaio al 11 febbraio 2019 al Liceo Scientifico Statale “Francesco Severi” di SALERNO.

Un evento sicuramente di forte impatto culturale e storico quello organizzato a Salerno dalla sezione locale dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia presieduta da Renato Del Mastro.

Ideata e curata dal Mémorial de la Shoah di Parigi, la mostra “Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936 – 1948)” approfondisce il rapporto tra sport e dittatura negli anni Trenta e Quaranta, con particolare riferimento alla Germania nazista e al resto dell’Europa occupata. Il periodo che va dai Giochi Olimpici di Berlino (1936) a quelli di Londra (1948) coincide con un’inedita politicizzazione dello sport. Esaltando il corpo degli atleti, le discipline sportive diventano sinonimo di inquadramento delle popolazioni, di propaganda ideologica e di arma diplomatica. Ma lo sport é anche un ambito di resistenza al nazismo.

L’esposizione sarà ospitata dal 28 gennaio all’11 febbraio 2019 presso il Liceo Scientifico Statale “Francesco Severi” di via Gabriele D’Annunzio a Salerno, grazie alla sensibilità della dirigente scolastica dott.ssa Barbara Figliolia, e sarà visitabile dal lunedì al sabato nei seguenti orari: dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00.

L’evento si aprirà alle ore 10,00 del 28 gennaio 2019 con il taglio del nastro d’inaugurazione della mostra ed a seguire il previsto convegno con il seguente programma:

– saluto delle Autorità;

– relazione del Prof. Antonio Lombardo, docente Università Tor Vergata di Roma sul tema “Il movimento olimpico internazionale e gli atleti ebrei 1933 – 1948”;

– relazione del prof. Paul Dietschy, docente della Università Franca-Contea (Besançon, Francia) sul tema “La sfida degli stadi: lo sport fascista nell’Europa degli anni Trenta”.

Il convegno è realizzato con la collaborazione dell’Associazione Italia Israele di Salerno, presieduta dal dott. Ernesto Pintore.

L’evento gode del patrocinio e del sostegno del Comune di Salerno, del MIUR Ufficio Scolastico Regionale per la Campania – Direzione Generale, dell’Università degli Studi di Salerno, del CONI Comitato Regionale Campania, dell’Associazione Italia Israele di Salerno, dell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana, del Comitato Nazionale Fair play, del Campolongo Hospital, della EuroDesk.


22/01/2019 - Categoria: Comunicati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com