^

l'informazione di Salerno online

25 agosto 2019 - 05:39:52

SAFER INTERNET DAY 2019: GIFFONI EXPERIENCE E TELEFONO AZZURRO INSIEME A ROMA E MILANO IL 3,4 E 5 FEBBRAIO


Creato nel 2004 per dar voce a bambini e ragazzi e per sensibilizzare genitori, educatori e tutti gli adulti sul delicato tema dell’utilizzo di Internet per i giovani utenti, il Safer Internet Day giunge alla 16esima edizione, e sarà celebrato in più di 100 Paesi in tutto il mondo. Protagonista in Italia di questa ricorrenza SOS Il Telefono Azzurro Onlus, opinion leader sul tema della sicurezza digitale: il 3 e 4 febbraio a Milano, e il 5 febbraio a Roma, la Onlus fondata e diretta dal Prof. Ernesto Caffo – Professore Ordinario di Neuropsichiatria Infantile presso le Università di Modena e Reggio Emilia, oltre che membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori (PCTM) – riunirà, in collaborazione con i network europei INSAFE  e INHOPE in tavole rotonde e incontri i migliori esponenti dei settori pubblico e privato, il mondo della ricerca, dell’industria e delle istituzioni, oltre a giovani provenienti da diversi Paesi europei – tra cui Francia, Germania, Grecia, Cipro, Croazia e Slovacchia –  che incontreranno 50 studenti italiani (impegnati già da domenica 3 febbraio) per svelare al mondo e alla comunità internazionale la loro Agenda Internet 2020. Da mesi, infatti, in attesa di questa giornata, giovani provenienti da diversi Paesi del mondo hanno presentato le loro idee su quelli che ritengono essere i temi più importanti da affrontare per gestire il rapporto tra infanzia, adolescenza e Internet.

Giffoni Experience realizzerà un video-report, per testimoniare le attività dei ragazzi coinvolti, che sarà presentato durante la 49esima edizione del Giffoni Film Festival.

Telefono Azzurro, che ha collaborato con altri membri fondatori del SID, con lo European Council for Digital Good e realtà del non-profit, riconferma e rinsalda la sua preziosa e storica collaborazione fianco a fianco dalla parte dei giovani accanto a Giffoni Experience.

Si comincia lunedì 4 febbraio alle ore 9.30 presso il dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con l’incontro “Dai big data alla tecnologia positiva – Sicurezza, prevenzione e benessere online”.  Dopo i saluti istituzionali saranno presentati dal Presidente Ernesto Caffo i dati della ricerca a cura di Telefono Azzurro & Doxa Kids. Seguiranno tavole rotonde con le aziende – tra cui sui temi della protezione dei dati sensibili e sui comportamenti disfunzionali online, come cyberbullismo, sexting e social challenges – insieme a Simona Caravita, Emanuela Confalonieri e Giuseppe Riva della Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Davide Massaro, della Facoltà di Scienze della Formazione e Michele Colajanni, del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, del Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi, Università di Modena e Reggio Emilia.

Si prosegue alle ore 11:00, presso il Palazzo Lombardia a Milano, sede della Giunta Regionale, con “Have Your Say! – Il futuro di Internet disegnato dai ragazzi”, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti.

Dopo i saluti del Presidente Ernesto Caffo, interverranno gli assessori della Regione Lombardia Silvia Piani, Assessore alle Politiche per la famiglia, Melania Rizzoli, Assessore all’istruzione, formazione e lavoro, Stefano Bolognini, Assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilità, Massimiliano Capitanio, Deputato Segretario Commissione Vigilanza Rai e Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia.

A seguire apriranno i lavori: il Prof. Caffo, con “Dare voce ai ragazzi. La ricerca TA e DoxaKids”; Giorgia Abeltino, Director Public Policy France, Italy, Greece & Malta, Director External Relations Google Arts & Culture con “Vivi Internet al meglio”; Jacqueline Beauchere, Chief Online Safety Officer, Microsoft, con “Digital civility”; Claudio Gubitosi, fondatore e direttore di Giffoni Experience, che per l’occasione introdurrà la proiezione di “Non stiamo zitti”, cortometraggio contro il bullismo scritto da Andrea Filardi e diretto da Jacopo Gubitosi e prodotto da Innovation Hub e Telefono Azzurro, con protagonista Lodovica Comello.

Dopo l’intervento di Janice Richardson, di Insight, “Heeding the voice of youth”, si proseguirà con due tavole rotonde: alle 14:15, “Big data and me”, dove i ragazzi discuteranno gli obiettivi e le strategie emerse dai lavori dell’assemblea giovanile insieme a Giampaolo Dedola (Security Researcher, Global Research and Analysis Team, Kaspersky Lab),

Angelo Mazzetti (Policy Manager, Facebook Italia) e Michele Colajanni (Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e Prevenzione dei Rischi, Università di Modena e Reggio Emilia); alle 15:15, invece, “My wellbeing and yours”, in cui i ragazzi condivideranno idee e obiettivi immediati sui temi del benessere e dell’identità online, insieme al Prof. Giuseppe Riva (Dipartimento di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), Jacqueline Beauchere (Chief Online Safety Officer, Microsoft) e Giovanna Mascheroni (Facoltà di Scienze Politiche e Sociali, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano).

A questo punto i ragazzi guideranno riflessioni e dibattiti sui temi esposti durante la giornata nel “Next steps to a smarter internet”, con Diego Zucca (Alliance Manager e DC Partner Sales, Cisco Italy), Claudio Monteverde (Corporate Communication & Public Affairs, Google) e Janice Richardson (Insight), prima di lasciare le premiazioni e le conclusioni al Prof. Ernesto Caffo.

Appuntamento il giorno seguente alle 10:00, nella Sala della Protomoteca capitolina di Piazza del Campidoglio, a Roma, per la seconda parte del “safer”, insieme al Presidente Ernesto Caffo e al direttore Claudio Gubitosi.

Parteciperanno anche Giorgia Abeltino, Direttore relazioni istituzionali e affari regolamentari, Google Italia, Francia, Grecia, Malta; Laura Baldassarre, Comune di Roma, Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale; Paolo Benanti, Professore presso la Pontificia Università Gregoriana, Facoltà di Teologia; Jacqueline Beauchere, Microsoft Chief Online Safety Officer; Stefano Bittasi, Segretario Esecutivo del Centro per la Tutela dei Minori, Pontificia Università Gregoriana; Emilio Carelli, giornalista, Deputato; Caterina Chinnici, Europarlamentare; Nunzia Ciardi, Direttore del Servizio Polizia Postale e Comunicazioni; Barbara Floridia, Senatrice; Flavia Marzano, Assessorato Roma Semplice; Guido Scorza, Avvocato, responsabile affari regolamentari team digitale, Palazzo Chigi; Mons. Marcelo Sanchez Sorondo, Pontificia Accademia delle Scienze; Federica Zanella, Deputata; Bruno Molea, Presidente AICS.

Tra gli invitati: Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Ministro dello Sviluppo Economico, Vicepresidente del Consiglio dei Ministri;Teresa Alvaro, Direttore Agid; Luca Attias, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale; Giulia Bongiorno, Ministro per la Pubblica Amministrazione; Maria Lucia Lorefice, Presidente Commissione Affari Sociali; Licia Ronzulli, Senatrice, Presidente Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza; Antonello Soro, Presidente Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Insieme ai media, a membri del mondo accademico e studenti delle scuole medie e superiori di Roma anche Shanti, YouTuber, e Luca Fraioli, giornalista di La Repubblica che modererà l’incontro.


01/02/2019 - Categoria: Comunicati, Eventi
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi