^

l'informazione di Salerno online

21 ottobre 2019 - 18:34:13

Salernitana: presentati Calaio’ e Lopez


PRESENTAZIONE CALAIO’ – Maglietta nera, capelli corti con il gel, sorriso sereno: si è presentato cosi alla stampa salernitana Emanuele Calaiò ex bomber di Napoli, Siena e Parma nuovo centravanti dei granata. Ecco le sue prime parole: “Fisicamente sto bene ma non giocando da cinque mesi mi manca la partita. Ora vedremo insieme al mister se sono arruolabile per venerdi. Credo ci vorranno un paio di settimane per riprendere il ritmo gara. A me piacciono le sfide avevo altre richieste ma Salerno è una piazza calda che ti stimola. Parma ha rappresentato una tappa importante, 40 gol e ci ho tenuto, dopo i problemi pure di quest’estate ringraziare i tifosi ducali che mi sono stati vicini. Ho consigliato a Cervaolo e Dezi di cercare una squadra dove giocare che poteva essere la Salernitana o altro. Loro hanno scelto di rimanere in panchina in A, a me non piace cosi. Non è sicuramente la serie B di 12 anni fa con Genoa, Napoli, Piacenza. Il livello si è abbassato sia in B che in A, vedi il Bologna che vince a Milano con l’Inter. Ritrovo Rosina e Schiavi, vecchi amici, ma oggi già in allenamento ho trovato un bel gruppo che subito mi ha fatto sentire a casa. Sceglierò la maglia 19.”

PRESENTAZIONE LOPEZ – Anche lui in maglietta nera come il collega Calaiò. Ecco Walter Lopez uruguayano che arriva dalla Ternana con un grosso bagaglio di eseperienza soprattutto in cadetteria: La Serie B è incredibile, la prima può perdere con l’ultima. Il Benevento è stato costruito per vincere direttamente il campionato, dobbiamo scendere in campo rispettandolo ma senza paura. Penso che lo stadio sarà quasi pieno, speriamo di portare a casa l’intera posta in palio. Questo è l’anno del centenario, dobbiamo pensare partita dopo partita, sperando che l’Arechi sia il nostro fortino per raccogliere punti e restare attaccati alla parte alta della classifica. Lopez si è poi presentato dal punto di vista tecnico:“Sulla fascia mancina posso giocare in tutte le posizioni, in passato mi sono adattato anche da centrale. Non ho problemi con i moduli. Gli ultimi arrivati devono conoscere i compagni, dal punto di vista dell’atteggiamento non si può lasciare nulla”.


05/02/2019 - Categoria: Salernitana
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi