l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

28 febbraio 2021 - 00:51:49

MELOGRANI IN CITTA’ PER DARE RADICI ALLA SPERANZA DI GUARIGIONE


A Pontecagnano Faiano – Salerno l’iniziativa dell’associazione Chiara Paradiso presso Scuola Statale Casa Parrilli “G. Rodari”

A Pontecagnano Faiano – Si celebrerà il 15 febbraio la Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile (International Childhood Cancer Day – ICCD), data scelta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per affrontare le problematiche dei bambini e degli adolescenti con tumore.

In questo giorno, in tutto il mondo, le associazioni di familiari di bambini e adolescenti colpiti dal cancro, unite nel network globale Childhood Cancer International (CCI), danno vita ad iniziative scientifiche e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, di sostegno e vicinanza ai bambini e agli adolescenti colpiti e alle loro famiglie.

Sul piano nazionale la Giornata vuole essere l’occasione per riaffermare l’impegno dei genitori italiani riuniti nella FIAGOPFederazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, socio fondatore CCI, nella lotta contro i tumori infantili, nello sviluppo della cultura della prevenzione, nella tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti colpiti da questa malattia e della popolazione dei guariti.

  • Venerdì 15 febbraio in molte città avrà luogo l’iniziativa di sensibilizzazione pubblica “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno” a Pontecagnano Faiano l’associazione Chiara Paradiso organizza la messa a dimora presso Scuola Statale Casa Parrilli “G. Rodari” alle ore 11,00

Saranno illustrate le caratteristiche del resistente melograno, simbolo di energia vitale, e particolare attenzione sarà posta ad avvicinare i bambini alla conoscenza del suo frutto salutare, formato dall’unione di piccoli chicchi, ognuno parte fondante del frutto stesso, come avviene nella fondamentale alleanza terapeutica che unisce medici, pazienti, famiglie.

Raccolti intorno ai piccoli melograni appena messi a dimora, a dire il vero un poco spogli e forse poco attraenti adesso che è pieno inverno, tutti i presenti riceveranno un piccolo tatuaggio temporaneo dal grande significato, con l’invito ad indossarlo, come segno di appartenenza alla causa. Si tratta del Nastrino dorato, o Gold Ribbon, simbolo universale della lotta al cancro infantile.

L’ associazione Chiara Paradiso con sede in Pontecagnano Faiano è impegnata nel sostegno all’oncologia pediatrica, sostegno al lutto e sostiene la Ricerca sul sarcoma di Ewing, osteosarcoma e tumori ossei. Dal 2009 i volontari portano doni, sorrisi e ascolto, nelle corsie pediatriche e nei day hospital oncoematologici pediatrici degli ospedali Umberto I Nocera e “Ruggi” Salerno.

Questo evento sostituisce il consueto lancio di palloncini che molti ricorderanno. Una scelta che nasce dalla consapevolezza che il mondo è pesantemente inquinato dai rifiuti plastici, e anche gli allegri palloncini sebbene in lattice biodegradabile, contribuiscono ad appesantire il problema e possono diventare, insieme al loro cordino, trappole mortali per la fauna. “Basta un sorriso per illuminare il buio della malattia”.


14/02/2019 - Categoria: Comunicati, Eventi
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com