^

l'informazione di Salerno online

25 agosto 2019 - 05:44:38

Espugnata Cutrofiano: Baronissi vince 3-0


Una sontuosa P2P espugna il Pala Cesari, catino del Cutrofiano, batte le salentine 3-0 a domicilio (parziali 22-25, 20-25, 22-25) e conquista la seconda vittoria consecutiva nella pool salvezza. La squadra di coach Guadalupi guida con 19 punti il girone di 8 squadre impegnate nella lotta per la permanenza nella serie A2 femminile di volley.
Il primo set si sblocca quando la P2P GIVOVA scappa via sul 18-20, con due ace consecutivi di Pistolesi. Dopo il 21-20, complice un errore di Pistolesi, doppio cambio di Carratù, coach di Cutrofiano con Morone per alzare il muro e Vincenti da sfruttare in battuta. Poi Arciprete e Dascalu riportano a galla la P2P: 21-22. Baronissi soffre un po’ in ricezione ma il 22-24 è un gioco d’astuzia di Dall’Igna che valorizza anche la difficoltá in ricezione, fa velo sotto rete e induce Cutrofiano all’errore. Coach Guadalupi getta nella mischia Hodzic al posto della regista Dall’Igna per alzare il muro, la P2P alza tre volte in bagher ma riesce in ogni caso a portare a casa il primo set: chiusura di Arciprete, 22-25. I numeri del primo parziale “raccontano” questo: 6 punti a testa per
Dascalu e Pistolesi. Errori in battuta 5.
Due punti di fila di Pistolesi trascinano la P2P fino al 15-18 nel secondo set. Mano calda della giocatrice toscana: dopo l’errore in attacco dell’avversaria Lutz, Dall’Igna la chiama di nuovo in causa e Pistolesi fa 15-20. Cutrofiano riduce lo scarto a -3 (17-20) ma il muro di Cecconello è provvidenziale (17-21). 20-23 time out Guadalupi. Cecconello fa punto e la P2P GIVOVA beneficia di quattro palle set (20-24). Poi sbaglia Moneta: 20-25.
Dascalu 13, Pistolesi 11 punti.
Unico neo gli errori in battuta. Sono 9 al termine del secondo set ma sono anche conseguenza della necessità e della volontà di forzare il fondamentale per mettere in difficoltà la ricezione di Cutrofiano.
11-17 P2P GIVOVA nel terzo set dopo un errore punto di Cutrofiano con Provaroni ma soprattutto dopo una bella, doppia difesa di Baronissi. Altro momento clou il muro di Arciprete (16-21) su Morone, la salernitana di Cutrofiano, ultima ad arrendersi insieme all’ex Moneta.
Punta nell’orgoglio, la squadra salentina non molla, conquista con Vincenti una contesa a muro, ricuce lo scarto fino al -1 (22-23), favorita da una ricezione difettosa irnina. La P2P però si ridesta, ribalta con la fast di Strobbe e chiude i conti con Pistolesi (22-25).
Nel prossimo turno, in programma il 24 febbraio al palazzetto dello sport di Capriglia, la P2P GIVOVA affronterà Marsala. In programma la terza giornata della pool salvezza di serie A2.
Punti P2P: Dascalu 20, Cecconello 5, Strobbe 11, Dall’Igna 3, Pistolesi 14, Arciprete 11.


17/02/2019 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi