l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

01 marzo 2021 - 20:11:58

L’ offesa via whatsapp in una chat di gruppo è considerata reato di diffamazione


L’ offesa via whatsapp in una chat di gruppo è considerata reato di diffamazione. Lo ha precisato la Cassazione, quinta sezione penale, con la sentenza n.7904. La Suprema Corte si è pronunciata in merito ad un ricorso presentato dai genitori di un tredicenne che in una chat di gruppo parlando in difesa di una compagna, aveva scritto un messaggio carico di epiteti volgari ad una coetanea. L’ offesa, quindi, letta anche da altri in un contesto ben più ampio di quello tra i diretti interessati, non può essere considerata ingiuria, ma rientra nel più grave reato di diffamazione.


23/02/2019 - Categoria: Comunicati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com