l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

09 marzo 2021 - 01:34:44

In arrivo nei prossimi mesi richieste di conguaglio da parte dell’ Inps di quanto indebitamente erogato nei primi tre mesi dell’anno sulle pensioni


In arrivo nei prossimi mesi richieste di conguaglio da parte dell’ Inps di quanto indebitamente erogato nei primi tre mesi dell’anno sulle pensioni.
Dal 1° aprile, come chiarito dall’ Inps nella circolare 44/2019, gli assegni superiori a tre volte l’importo minimo (oltre i 1.522, 26 euro al mese) saranno ricalcolati sulla base degli scaglioni di rivalutazione previsti dalla manovra 2019 che ha introdotto un meccanismo di adeguamento all’inflazione meno generoso rispetto al passato.
Per gli importi fino a 1.522,26 euro mensili, l’Inps assicura che non ci sarà alcun “taglio”.


22/03/2019 - Categoria: Comunicati, Fisco e tasse
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com