^

l'informazione di Salerno online

19 ottobre 2019 - 10:32:53

Polisportiva Salerno Guiscards, primo storico successo per il team maschile di Sitting Volley


Una buona prestazione, un punto per muovere la classifica, ma soprattutto tanto divertimento tra sorrisi, applausi e inclusione. È tornata in campo il team femminile di Sitting Volley della Polisportiva Salerno Guiscards. Nel match valido per la terza giornata del campionato regionale le ragazze guidate da coach Carlo Esposito hanno perso 2-1 contro la Hadel Pask Libera Mente, riuscendo a conquistare il secondo punto della stagione.
A difendere i colori della società del presidente Pino D’Andrea in campo si sono sedute Morelli, Fella, Barbarisi, Cupo, Esposito e Bruno. Dopo una buona partenza ospite le foxes nel primo set hanno recuperato portandosi anche in vantaggio. L’allungo finale è però di Libera Mente che chiude 26-24 al secondo set point. Nel secondo set la Salerno Guiscards sbaglia poco e lascia solo dodici punti alle avversarie. Nel terzo set, però, le foxes si fanno sorprendere con il punteggio di 25-12 a chiudere il set sono le ospiti che conquistano così la prima vittoria stagionale e raggiungono in classifica proprio la Salerno Guiscards. Per Bruno e compagne il prossimo appuntamento sarà in occasione delle semifinali e finali che chiuderanno la stagione del Sitting Volley femminile.
Se la femminile ha conquistato un punto, ancor meglio ha fatto la maschile. Nella terza giornata del girone A del campionato regionale, infatti, è arrivata la prima storica vittoria del team di sitting volley maschile della Polisportiva Salerno Guiscards. Al Palagranaio di Pontecagnano, infatti, capitan Arturo Campanile e compagni hanno superato 2-1 la Vitolo Volley. Vinto il primo set 25-22, i foxes hanno perso il secondo 25-17 per poi conquistare la vittoria al terzo set quando sul 23-23 due ace consecutivi di capitan Campanile sono valsi il primo storico successo. Grande entusiasmo per tutta la squadra, scesa in campo con Rino Esposito, Roberto Vicinanza, Pierluigi Marano, Massimo Sergio, Tommaso Di Marino, Arturo Campanile e Viorel Parisi. La giornata della Salerno Guiscards si era aperta con una prestazione positiva contro la Volley Academy Teodoro Cicatelli, che però si era imposta con il punteggio di 2-0 (25-12, 25-15). Nel terzo match di giornata, poi la Vitolo Volley ha vinto 2-1 contro la Volley Academy che però ha chiuso il girone al primo posto in classifica con 15 punti. Nove i punti per la Vitolo Volley mentre la Salerno Guiscards ha chiuso con 3 punti.
Al di là del risultato, però, per il team di sitting volley, al primo anno di attività, l’obiettivo è stato pienamente raggiunto. L’aver creato un gruppo unito, coeso che si allena e gioca sempre con il sorriso sulle labbra, centrando in pieno gli obiettivi prefissati di aggregazione e inclusione, è la vittoria più bella. «Si è chiusa nel migliore dei modi l’avventura per questa stagione agonistica – ha dichiarato Rino Esposito, tra le anime del progetto Sitting della Salerno Guiscards –, riuscendo a vincere una partita. L’obiettivo non era certo di quello di vincere ma di formare un gruppo, coinvolgendo atleti con diversi gradi di disabilità, sia fisici e mentali e in tal senso non possiamo che essere soddisfatti del risultato. La femminile deve ancora giocare e speriamo possa ottenere qualche altro risultato gratificante ma ripeto il nostro obiettivo era creare in palestra una comunione e un avvicinamento tra normodotati i disabili, cosa che è riuscita pienamente. Speriamo sia il primo passo per continuare a crescere in futuro».


20/05/2019 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi