NASCE A NAPOLI L'OSSERVATORIO SUI LINGUAGGI DEL GIORNALISMO MULTIMEDIALE

NASCE A NAPOLI L’OSSERVATORIO SUI LINGUAGGI DEL GIORNALISMO MULTIMEDIALE

Attivare soluzioni per rendere riconoscibili e distinguibili i contenuti prodotti da sistemi robotizzati rispetto a quelli generati da umani, è questo l’obiettivo  dell’Osservatorio sui linguaggi del giornalismo multimediale che  nasce a Napoli su impulso del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti in collaborazione del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università  Federico II e dell’Apple Academy.  Si tratta del  primo progetto di elaborazione di nuovi linguaggi etici del giornalismo digitale: un centro di ricerca  sui processi di automatizzazione della produzione di notizie.

L’iniziativa sarà presentata venerdì  14 giugno a Napoli, ore 11, presso la sala del Refettorio, nella Biblioteca di Area Umanistica dell’Università  in piazza Bellini 60, con i saluti del prof. Roberto delle Donne, presidente Centro di Ateneo per le biblioteche e di Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania.

Ne discutono: Carlo Verna, presidente del Consigli Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti; Enrica Amaturo, docente universitaria e direttrice dell’Osservatorio; Giorgio Ventre, direttore di Apple Academy; Mario Fatello, caporedattore centrale web TgR Rai; Walter Quattrociocchi, Università Cà Foscari di Venezia. Modera Michele Mezza, giornalista.


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale