l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

02 marzo 2021 - 15:30:50

Gusto Italiano, successo per la tappa di Maiori


Prodotti tipici locali e di altre 5 regioni del Sud Italia (Campania, Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia). E un successo di pubblico al di fuori delle più rosee previsioni. E’ questo, in sintesi, il bilancio dei 4 giorni a Maiori di Gusto Italiano, la manifestazione organizzata dalla Claai di Salerno, presieduta da Gianfranco Ferrigno, in collaborazione con il Movimento Turismo del Cioccolato e delle Eccellenze Italiane e Tanagro Legno Idea. Un laboratorio del gusto, che ha il preciso obiettivo di mettere in risalto le realtà è le tipicità locali, i prodotti enogastronomici regionali, le novità del settore enogastronomico, il tutto accompagnato da momenti di approfondimento e conoscenza sui temi legati all’alimentazione e alle metodologie di lavorazione dei prodotti. E proprio Ferrigno, al termine della kermesse, lancia la proposta ai Comuni del Salernitano, di darsi da fare per le denominazioni comunali d’origine, un riconoscimento concesso dall’amministrazione comunale ad un prodotto in genere strettamente collegato al territorio e alla sua comunità. “L’evento di Maiori – evidenzia Ferrigno – è stato un grande successo. Sarebbe interessante che i Comuni salernitani intervenissero nel costruire le Deco. Sarebbe uno strumento in più di marketing per promuovere il territorio. Noi vorremmo che ogni comune del Salernitano avesse delle proprie Deco, in modo tale da creare un marchio forte complessivo”. E soddisfatta è anche l’assessore comunale al turismo di Maiori, Chiara Gambardella: “E’ stata una manifestazione riuscitissima – sottolinea – ha avuto il consenso del pubblico. E’ stato un bel gemellaggio tra i prodotti locali d’eccellenza e quelli delle altre 5 regioni. Un’esperienza positiva e da ripetere, magari arricchendola ancora di più”. Per 4 giorni Maiori è stata la capitale incontrastata del gusto, con gli stand, posizionati sul lungomare della cittadina costiera. In mostra tanti prodotti tipici: nduja calabrese, dolci siciliani, taralli e altre leccornie della Puglia, salumi e formaggi della Basilicata, liquirizia calabrese, formaggi, latticini, salumi, marmellate, preparati sott’olio, olio biologico ed aromatizzato delle colline del Tanagro. Tipicità enogastronomiche che hanno permesso di scoprire quel microcosmo di sapori che, da secoli, vengono tramandati di padre in figlio e che hanno contribuito a far conoscere la cultura enogastronomica italiana nel mondo. Un microcosmo di sapori probabilmente sconosciuti ai più, in particolar modo ai turisti d’oltralpe, fermi allo stereotipo della pizza e degli spaghetti, come tipicità della gastronomia italica. Nel corso della manifestazione anche focus d’approfondimento su alcuni prodotti tipici, come la melanzana alla cioccolata, la colatura d’alici e lo sfusato amalfitano, il limone Igp della Costiera amalfitana. Il prossimo appuntamento con Gusto Italiano sarà a Salerno, a Piazza della Concordia, dal 6 all’8 settembre.


22/07/2019 - Categoria: Comunicati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com