Tino Iannuzzi: Felice Gimondi è stato uno straordinario ciclista e uomo sportivo valoroso e leale

Tino Iannuzzi: Felice Gimondi è stato uno straordinario ciclista e uomo sportivo valoroso e leale

Felice Gimondi è stato uno straordinario Ciclista, uno Sportivo valoroso e leale, un Galantuomo che ha sempre rappresentato un modello di riferimento esemplare per i Giovani. Vinse, con la maglia della Salvarani prima e della Bianchi poi, 1 Tour de France, 3 Giri d’Italia, 1 Vuelta a Espana; Campione del Mondo nel 1973 a Barcellona sul circuito del Montjuic e due volte Campione Italiano; si impose nelle più importanti Classiche “Monumento” di un giorno (Milano-Sanremo, Giro di Lombardia e Parigi-Roubaix; ed anche la Parigi-Bruxelles); grande cronoman vinse più volte Il Gran Premio delle Nazioni, il Gran Premio di Lugano, il Trofeo Baracchi. Avversario tenace e coraggioso del grandissimo Eddy Merckx, che pure riuscì a sconfiggere in corse importanti. Consegui’ ben 118 vittorie e fu capace di affermarsi in salita, a cronometro e pure in volata. Ha onorato l’Italia nel mondo, sia in bicicletta come Atleta, sia come Dirigente sportivo, sia nella vita con il Suo stile umile, serio e profondamente “umano”, diventando, dopo la memorabile stagione di Fausto Coppi e Gino Bartali, il Ciclista più amato e seguito. Foto e fonte pagina ufficiale di Facebook dell’Onorevole Tino Iannuzzi


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale