l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

01 marzo 2021 - 02:30:17

A2 femminile: P2P Smilers cede al tie break, primo punto della stagione


Nella notte di Halloween, la P2P cede al tie break a Roma, vede ancora qualche strega ma «il bicchiere è mezzo pieno – dice coach Barbieri – perchè nella situazione nella quale ci troviamo, con poche rotazioni in alcune zone del campo, complice l’infermeria ancora piena, siamo riusciti a strappare il primo punto della stagione che deve essere di ripartenza». Il 3-2 per le capitoline arriva dopo una gara di allunghi, sorpassi e controsorpassi. Avanti Roma 1-0, P2P in vantaggio 1-2 nei set, poi il nuovo aggancio delle padrone di casa e la vittoria al tie break, che matura dopo l’iniziale punteggio di 5-7 della P2P. Al cambio campo, però, si va con Roma avanti 8-7. Il black out dura fino al 14-8. La P2P rimonta due punti ma poi chiude in primo tempo Cecconello, una delle ex di turno insieme ad Arciprete. Nel prossimo turno, domenica 3 novembre alle ore 17, la P2P Smilers sfiderà Marsala in casa, a Pontecagnano Faiano. «E’ una di quelle partite non di prima fascia – commenta Barbieri – Saltato il primo tappo, dopo esserci liberati anche da un punto di vista psicologico, adesso dobbiamo chiudere il cerchio portando a casa l’intera posta».

La cronaca

P2P Smilers in vantaggio di 4 punti (11-15, muro Esdelle). Dovrebbe affondare il colpo ma non lo fa e Roma comincia a rosicchiarle punti. Dapprima Arciprete piazza l’ace del -2 (15-17). Al ritorno in campo, dopo altri 2 punti delle capitoline, ancora Esdelle piazza la pipe del nuovo vantaggio (17-18) ma è testa a testa, fino al 20 pari (mani out di Panucci). Poi Roma serve bene, la P2P riceve con sbavature e le padrone di casa possono lavorare contrattacchi che non sbagliano. Il primo parziale è di marca giallorossa (25-22, Toliver sei punti personali a fine primo set come Esdelle).
Secondo parziale nel segno della P2P Smilers che conquista il primo parziale della stagione, dopo tanti assalti e tentativi. Lo archivia Esdelle (18-25) ma la squadra di coach Barbieri gioca di gruppo e trova risorse importanti anche a centro, dai primi tempi e fast di Travaglini e Martinuzzo (13 punti in 2, al termine del secondo set). Dopo il primo set arriva anche il primo punto della stagione. Il mani fuori con il quale la P2P Smilers mette in cassaforte il terzo parziale (21-25) è firmato ancora da Esdelle (22 punti personali dopo tre set) ma la P2P la spunta dopo aver anche messo a regime il rapporto muro difesa. Tanti palloni “sporcati” a rete dalle centrali, buone difese, due ottimi angoli trovati da Marianna Ferrara al momento opportuno. Roma è un po’ fallosa con Toliver ma resta in scia. La carica la suona De Lellis con un tocco furbo, poi sale in cattedra l’opposto della P2P. Il quarto set lo strappa Roma alla P2P Smilers, nonostante una Travaglini muro invalicabile: con tre di fila, il terzo in coabitazione con Marianna Ferrara, riporta sotto le bianco rosso blu, finalmente più incisive anche in battuta con Norgini che trova anche un ace. Poi Roma trova il giro giusto e la squadra di Barbieri, puntata in ricezione, non riesce a uscire dal proprio. Così le capitoline allungano, Marianna Ferrara ed Esdelle ricuciono fino al 21-24 ma la pipe successiva di Panucci finisce in rete (21-25). L’ultima spallata è di Roma al tie break: 15-10.
I punti della P2P Smilers: Norgini 1, Ferrara 10, Travaglini 14, Martinuzzo 10, Panucci 7, Ferrara Martina (libero), Esdelle 30, De Lellis 4, D’Arco. Non entrate: Sestini, Peruzzi, Amaturo.


31/10/2019 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com