^

l'informazione di Salerno online

29 settembre 2020 - 22:56:25

Interruzione dei campionati: le dichiarazioni del DG Scannapieco


Interruzione dei campionati: le dichiarazioni del DG Scannapieco
«Sospensione giusta, la salvaguardia della salute è di primaria importanza.
Difficile programmare già oggi la prossima stagione»
Con il comunicato ufficiale pubblicato lo scorso 26 marzo, la Federazione Italiana Pallacanestro ha posto fine alla stagione sportiva 2019/2020 per tutte le attività organizzate dai Comitati Regionali FIP. Si è dunque così conclusa, tristemente, anche l’annata del Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. Un epilogo malinconico, reso però necessario dall’emergenza Coronavirus con cui il Paese sta combattendo. L’auspicio, al di là dell’aspetto puramente sportivo, è che si possa sconfiggere presto questo nemico invisibile e tornare alla quotidianità a cui eravamo abituati.
Le dichiarazioni del Dg Fabio Scannapieco
Il Direttore Generale gialloblu commenta così, a mente fredda, la decisione presa dalla FIP: «Ritengo che la sospensione definitiva dei campionati regionali rappresenti una decisione più che giusta. Salvaguardare la salute pubblica rappresenta, oggi, un’assoluta priorità. Al momento resta ancora in sospeso il futuro per i campionati di Serie B, Serie A2 e Serie A1. L’ipotesi di una ripresa resta però, a mio avviso, remota».
Scannapieco si sofferma poi sul futuro del movimento cestistico: «In questo momento possiamo augurarci, in primis, che questa pandemia passi il prima possibile. In secondo luogo che, nel momento in cui si rimetteranno in moto tutte le attività del nostro Paese, ci sia una ripresa economica che permetta anche allo sport di ripartire. Il nostro movimento, come ben sappiamo, si alimenta di sponsorizzazioni. Con tantissime aziende oggi ferme a causa di quest’emergenza sanitaria, anche questa fonte di sostentamento rischia di venire meno per le società cestistiche. Bisognerà capire chi avrà la forza di rimettersi in piedi e ripartire».
Dall’aspetto economico a quello sportivo: «Come già detto, ci sono i campionati maggiori fermi e in attesa di capire se ripartiranno o meno. Questo, a cascata, si riflette sulle categorie inferiori. Ad esempio, non sappiamo ancora se ci sarà un blocco di promozione e retrocessioni. Questo aspetto, insieme a tanti altri, impedisce di pensare già a programmare la prossima stagione sportiva. Oltre alle prime squadre, l’attenzione deve essere rivolta anche ai vivai. Dovremo capire se la FIP vorrà bloccare le annate per i campionati giovanili».
Il Dg traccia poi un bilancio della stagione condotta dal Basket Bellizzi, fino al momento dello stop dei campionati: «Il bilancio è positivo. L’obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio anno, è stato raggiunto. Al momento dell’interruzione della stagione, eravamo in piena corsa per i play-off. Il rammarico è rappresentato dai tanti infortuni che hanno caratterizzato il nostro cammino. Con l’arrivo della bella stagione e l’avvicinarsi agli spareggi promozione, avremmo però potuto contare sul roster completo e dire la nostra sul campo. Per quel che riguarda il settore giovanile, abbiamo intrapreso una serie di collaborazioni. Abbiamo investito su molti ragazzi, con alcuni che hanno fatto parte in pianta stabile della prima squadra. Altri giovani sono stati trasferiti in società amiche, dove hanno potuto portare avanti il proprio percorso di crescita. Ci auspichiamo che questo lavoro porti i frutti sperati nei prossimi anni, con ragazzi pronti per far parte della prima squadra».


02/04/2020 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi