l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

30 novembre 2020 - 11:07:16

POLLINEweb: la compagnia Matutateatro celebra la Festa della Liberazione con un palinsesto digital


POLLINEfest, il festival dedicato ai giovani talenti della scena teatrale contemporanea che dal 2016 la compagnia Matutateatro organizza con la direzione artistica di Alessandro Balestrieri nello storico e grazioso borgo di Sezze (LT) situato tra l’agro pontino e i Monti Lepini, quest’anno non potrà esserci per effetto del Dpcm dell’8 marzo emanato per affrontare l’emergenza sanitaria, ma si trasforma per sbarcare su Facebook sabato 25 aprile, attraverso le pagine social POLLINEfest e MATUTATEATRO, e diventare POLLINEweb.

 

POLLINEfest, inserito all’interno di RisoИanze! Network per la diffusione e tutela del Teatro Under 30, un progetto di rete nato dall’incontro tra tre giovani realtà che operano nel panorama teatrale italiano (Dominio Pubblico_La città agli under 25, Festival 20 30 e Direction Under 30), era previsto dal 26 al 29 aprile al MAT Spazio Teatro di Sezze, ma la chiusura di tutte le attività dal vivo legate allo svago e all’intrattenimento e la necessità di restare quanto più è possibile in casa hanno mosso Alessandro Balestrieri, direttore artistico dell’accogliente festival di teatro, a conservare in forma virtuale una parte della programmazione, forse la più importante dal punto di vista del messaggio civile di cui l’arte del teatro è nobile veicolo, e che anche quest’anno la manifestazione avrebbe inteso fortemente trasmettere nella data di sabato 25 aprile, Festa della Liberazione nazionale, simbolo di Resistenza e di coesione sociale. Così Matutateatro, compagnia con più di dieci anni di esperienza in formazione, produzione e organizzazione teatrale, promotrice di festival e rassegne sul territorio lepino tra le più vivaci del centro Italia, presenta POLLINEweb, sui canali Facebook di POLLINEfest e MATUTATEATRO.

 

Si parte alle 17.30 con il TALK del drammaturgo e regista Giancarlo Loffarelli, “25/04/1945 Milano, Via Copernico ore 8,00” in collaborazione con l’ANPI sezione di Sezze: «Sappiamo che da quell’oppressione, le diverse zone d’Italia furono liberate in momenti diversi, nell’arco di quasi due anni di guerra e lotta partigiana. Ma cosa accadde, precisamente, il 25 aprile 1945? Questo racconto inizia alle ore 8 di quel giorno, nell’Istituto dei padri Salesiani in via Copernico a Milano, dove il Comitato di Liberazione Nazionale dell’Alta Italia ordinò l’insurrezione e assunse i poteri civili e militari “in nome del popolo italiano”, e ricostruisce le fasi salienti di quella convulsa giornata che segnò per l’Italia un nuovo inizio”».

Si prosegue alle 18.30 con “FARSI UNA BIRRA”: l’illustratore Giovanni Simoncelli disegna live sul racconto di Robert Coover letto da Andrea Zaccheo. Alle 19.00, anteprima di “GRAY o sulla paura della vecchiezza”, concerto spettacolo di BALT, duo nato dall’incontro fra Alessandro Balestrieri e Francesco Altilio, un lavoro prodotto da MATUTATEATRO che avrebbe dovuto debuttare a POLLINEfest e che parte dalle poesie e da “Il Ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde per avviare una riflessione su quella che viene definita “gerascofobia”, la paura di invecchiare. Chiude il programma, il LOCK (Dj) Set di Alektron alle 19.30.

 

«POLLINEweb è un segnale di vita – spiega la compagnia Matutateatro – come un urlo per dire “Ci siamo ancora!”, anche se per il teatro approcciarsi al web, più in generale al video, è molto difficile. Così, raccogliendo “i cocci” dell’edizione di POLLINEfest che avrebbe dovuto svolgersi dal 23 al 26 aprile al MAT spazio_teatro e in altri luoghi del centro storico di Sezze, abbiamo immaginato una giornata, il 25 aprile, con piccoli eventi on-line che ruotano attorno al TALK di Giancarlo Loffarelli, in un momento come quello che stiamo vivendo non possiamo dimenticare che proprio in seno ad una grande crisi, quella del primo dopoguerra, nacquero e presero piede fascismo e nazismo. Certi che oggi, forse ancora più di ieri, alla luce dello stato di emergenza attuale sia ancora di fondamentale importanza celebrare l’anniversario della Liberazione».

 


22/04/2020 - Categoria: Comunicati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi