l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

29 novembre 2020 - 23:00:23

Protocollo d’Intesa fra Comune Capaccio Paestum ed Ente di Bonifica di Paestum


Tra gli obiettivi il miglioramento della rete idrica, la vigilanza sullo sversamento di reflui zootecnici e la creazione della nuova stazione ferroviaria di Capaccio Scalo, con annessa una grande piazza, su un’area utilizzata oggi come sede del Consorzio di Bonifica

 

 

Gestione efficiente delle risorse idriche, sicurezza del territorio, nuove iniziative di sviluppo: sono questi gli ambiti operativi del Protocollo d’Intesa sottoscritto oggi fra Comune di Capaccio Paestum ed Ente di Bonifica di Paestum. La cerimonia della firma si è tenuta questa mattina presso il Comune di Capaccio Paestum. Presenti il sindaco Franco Alfieri e il presidente dell’Ente di Bonifica Roberto Ciuccio.

 

Istituito nel 1926 su iniziativa di un gruppo di agricoltori, in quasi cento anni di attività l’Ente di Bonifica ha saputo sviluppare strumenti che hanno reso produttivi i terreni della Piana di Paestum. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Alfieri guarda oggi a questa realtà come a un partner istituzionale di fondamentale importanza, insieme al quale rinforzare le sinergie esistenti e avviarne di nuove. Tra gli obiettivi del Protocollo d’Intesa vi è innanzitutto quello di determinare economie di scala in grado di rendere più efficiente la rete idrica comunale, con uno sguardo particolarmente attento alle carenze che si registrano da lungo tempo a Capaccio Capoluogo.

 

Comune ed Ente di Bonifica si impegnano inoltre a collaborare per l’avvio di interventi finalizzati al risanamento e manutenzione delle aree che costeggiano i fiumi Sele e Calore, alla vigilanza su eventuali sversamenti di reflui zootecnici, alla pianificazione strategica legata ai cosiddetti ‘Contratti di Fiume’. Altro, fondamentale obiettivo condiviso, la realizzazione della nuova stazione ferroviaria di Capaccio Scalo, con annessa una nuova e grande piazza, la cui realizzazione interesserà l’area utilizzata al momento come sede del Consorzio.

 

Come spiega il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri “per affrontare al meglio questioni complesse gli enti devono saper lavorare insieme. Quella siglata oggi fa seguito ad altre intese territoriali che il Comune di Capaccio Paestum ha avviato con altri enti ed amministrazioni del territorio. Non si tratta di atti formali, ma di iniziative condivise che puntano alla soluzione di problemi che influisco sulla vita quotidiana dei Cittadini. Al contrario, l’isolamento istituzionale non è solo di corto respiro, ma anche dannoso per gli interessi delle Comunità”.

 


12/06/2020 - Categoria: Comunicati, Politica
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi