l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

29 maggio 2022 - 07:51:23
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Sassuolo – Salernitana: i precedenti e le curosità


Sassuolo e Salernitana si sono sfidate cinque volte tra Serie B e Coppa Italia: tre vittorie e una sconfitta in cadetteria per i neroverdi e uneliminazione ai tempi supplementari nella coppa nazionale, dopo che la gara era finita 22 nei minuti regolamentari tutte le sfide
sono state disputate nel periodo 20082010.

Il Sassuolo ha giocato la sua prima partita in Serie B proprio contro la Salernitana nell’agosto 2008: vittoria per i campani per 10 con un gol segnato da Arturo Di Napoli dal dischetto.

Il Sassuolo ha vinto sei delle ultime sette sfide di Serie A contro un’avversaria neopromossa: unica eccezione del parziale, una sconfitta interna per 21 contro lo Spezia a febbraio 2021.

Lultimo successo della Salernitana in EmiliaRomagna tra Serie A e Serie B risale a marzo 2016: vittoria per 12 a Cesena nel campionato
cadetto. Da quel momento la formazione campana ha ottenuto quattro pareggi e sei sconfitte nelle ultime 10 partite disputate in terra
emiliana.

Il Sassuolo è andato in rete in 10 delle ultime 11 partite interne di Serie A contro una squadra proveniente dalla Serie B: l’ultima formazione
neopromossa ad aver mantenuto la porta inviolata in casa dei neroverdi nel massimo campionato è stato il Parma nell’aprile 2019 (00). 

Era da gennaio 2020 che il Sassuolo non perdeva tre partite consecutive in Serie A e non arriva a quattro sconfitte di fila da novembre
2016, sotto la guida di Eusebio Di Francesco.

Il Sassuolo ha perso tutte le tre gare di Serie A nel corso del mese di settembre: solo a febbraio 2014 e marzo 2014 i neroverdi hanno
registrato quattro sconfitte in un singolo mese nel massimo campionato.

La Salernitana ha pareggiato l’ultimo incontro di Serie A contro il Verona e potrebbe registrare due segni “X” consecutivi nel massimo
campionato per la prima volta da dicembre 1998, contro Bari e Bologna.

La Salernitana ha perso le prime due trasferte di questo campionato, subendo sette gol: nello scorso campionato furono tre le squadre
a subire almeno sette reti dopo due gare esterne, tutte le retrocesse: Benevento, Crotone e Parma. 

Il Sassuolo è una delle due squadre, assieme al Napoli, della Serie A in corso a non aver ancora segnato con giocatori acquistati nel
mercato estivo.

La Salernitana ha incassato 14 reti nelle prime quattro partite giocate nel torneo in corso: l’ultima squadra ad aver subito almeno
altrettanti gol a questo punto del campionato è stato il Sassuolo nel 2013/14 (15).

Nessuna squadra ha incassato più reti di testa della Salernitana in questo campionato (quattro) fondamentale in cui il Sassuolo non ha
ancora subito gol nel torneo in corso.

La Salernitana è la squadra con il possesso medio più basso in questa Serie A (35.6%), mentre solo Napoli (59.8%) e Lazio (59.6%) fanno
meglio del Sassuolo (55.9%).

La Salernitana è la squadra che ha effettuato meno tiri nello specchio della porta (11) nella Serie A in corso. Inoltre, solo lo Spezia (35)
ha fronteggiato più conclusioni in porta della Salernitana (31).

La prima doppietta di Simy in Serie A è arrivata nellaprile 2018 contro il Sassuolo, con la maglia del Crotone lattaccante della
Salernitana ha realizzato tre reti contro i neroverdi, contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato.

Simy non ha ancora trovato la rete in Serie A nelle sue prime cinque presenze sotto la guida di Fabrizio Castori: nelle prime cinque gare
nel massimo campionato con Serse Cosmi il suo precedente allenatore aveva realizzato otto reti.

Riccardo Gagliolo ha segnato il suo primo gol in Serie A proprio contro il Sassuolo nell’aprile 2016 con la maglia del Carpi.

Coulibaly inoltre è il giocatore di movimento della Salernitana con il minutaggio più elevato nel torneo in corso: 445 minuti in campo, su
450.

Fabrizio Castori ha perso entrambi i precedenti da allenatore in Serie A contro il Sassuolo, tutti e due sulla panchina del Carpi.

Fabrizio Castori ha incontrato sei volte il Sassuolo da allenatore in Serie B con un bilancio di due vittorie, tre sconfitte e un pareggio.

Il bilancio degli scontri diretti tra Fabrizio Castori e Alessio Dionisi da allenatori in Serie B è in perfetto equilibrio con un successo per
parte ed un pareggio.

 


25/09/2021 - Categoria: Comunicati, Salernitana
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com