l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

17 ottobre 2021 - 01:39:16
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Polisportiva Salerno Guiscards, esordio col botto per il team calcio 


Dopo 580 giorni dall’ultima gara di campionato, giocata il primo marzo 2020, la Polisportiva Salerno Guiscards è tornata in campo e l’ha fatto nel migliore dei modi, superando con un netto 5-0 l’Atletico Nuceria. Per la squadra cara al presidente D’Andrea è stata la prima storica partita in Seconda Categoria, dopo tre anni vissuti sempre ai vertici del campionato di Terza. Tanti i volti nuovi, rispetto all’anno scorso, quando i foxes hanno disputato solo una partita di Coppa Campania. Un netto rinnovamento, con tanti giovani in campo come i 2002 Romano e Darhrham o il giovane centrale classe 2000 Grassadonia. Attorno il nucleo storico con Iannone, De Dominicis, Amato, Cioffi, Foglia, Esposito, Lanzara Santucci più altri innesti come Mogavero, De Cesare, Senatore, Basile e Canigiani che hanno subito dato il proprio contributo. La gara contro l’Atletico Nuceria, giocata al Terzo Tempo, è stata davvero senza storia. Dopo una fase di studio, la squadra di mister Guadagnano ha dilagato chiudendo il primo tempo sul doppio vantaggio grazie alle reti di De Cesare e Romano. Poi nella ripresa proprio De Cesare ha siglato il tris, prima delle reti di Mogavero e Basile per il 5-0 finale. «Sapevo che la squadra era pronta e che avevano preparato bene la partita- ha dichiarato mister Dario Guadagno al termine della partita – anche se contro un avversario di qualità ci saremmo attesi una maggiore difficoltà. Siamo stati a bravi a sfruttare tutte le occasioni create, conquistando una vittoria preziosa. A inizio match l’emozione e la tensione per l’esordio ci hanno condizionato. Poi siamo stati bravi a riorganizzarci, a giocare ordinati, palla a terra e abbiamo fatto sicuramente bene». In campo si è vista una squadra con tanti volti nuovi e decisamente rinnovata: «C’è stato un ricambio forte. È una bella sfida con tanti ragazzi di talento, una rosa ampia con tutti i giocatori che sono sullo stesso livello. È gratificante ma difficile scegliere gli undici ma a testimoniare la qualità della rosa c’è il fatto che anche chi è entrato ha disputato una grande partita». Tra i protagonisti della partita l’attaccante Guido De Cesare, autore di una doppietta: «Era importante iniziare con il piede giusto, ci tenevamo particolarmente anche per dare un segnale forte al campionato e l’abbiamo dato dopo due anni di stop. Sono contento per le due reti dato che per un attaccante la cosa più importante ma per come la penso io la cosa più importante è aiutare la squadra a vincere». E per vincere c’è bisogno di un gruppo forte: «Qui alla Guiscards ho trovato una famiglia. Mi trovo benissimo anche perché nello spogliatoio siamo entrati subito in sintonia. In un mese creare un gruppo così forte non è facile e invece ci siamo riusciti. Dove possiamo arrivare? Ci teniamo a essere protagonisti, questo è sicuro ma preferiamo pensare partita per partita, dando sempre il massimo poi alla fine vedremo dove siamo arrivati».

 


04/10/2021 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com