Maiori: “Questi fantasmi” dal 26 dicembre 2021 al 02 gennaio 2022

Maiori: “Questi fantasmi” dal 26 dicembre 2021 al 02 gennaio 2022

Dal 26 dicembre al 2 gennaio, per cinque date alle ore 20, al Palazzo Mezzacapo di Maiori, appuntamento con una commedia che ha saputo raccogliere negli anni un eccezionale successo di pubblico: “Questi fantasmi” di Eduardo De Filippo con la regia di Costantino Amatruda. La ragione di tale successo va ricercata, probabilmente, nella sua caratteristica principale di commedia comica, ma al tempo stesso amara.
Basata su una storia vera, la commedia è ispirata dai nonni paterni del drammaturgo napoletano che sentiva raccontare dagli stessi, di essere costretti a lasciare la loro abitazione perché infestata dal Munaciello, spiritello leggendario del folclore napoletano.
La trama è nota. In un appartamento di un palazzo secentesco vanno ad abitare Pasquale Lojacono e la giovane moglie Maria. All’insaputa di Maria, Pasquale ha un accordo con il proprietario, per cui, in cambio dell’alloggio, dovrà sfatare le dicerie sull’esistenza di fantasmi nella casa. Suggestionato dai racconti del portiere, Pasquale si imbatte in Alfredo, amante della moglie, e lo scambia per un fantasma. Con il suo dirimpettaio, il professor Santanna, silenzioso e invisibile testimone di ciò che accade in casa, intrattiene intanto lunghi monologhi. I regali di Alfredo consentono alla coppia un certo benessere e Pasquale, sentendosi beneficiato dal fantasma, non si pone troppe domande. Non sopportando più l’equivoca connivenza dimostrata dal marito, Maria decide di fuggire con Alfredo. I familiari si recano da Pasquale per denunciare l’adulterio e vengono a loro volta scambiati per fantasmi. Alfredo torna con la moglie e Pasquale, senza donazioni, è in difficoltà: quando rivede Alfredo, desideroso di riabbracciare Maria, lo riconosce come “fantasma” e gli rivela il suo amore per la moglie e la pena di non poterle assicurare una vita dignitosa. Alfredo, commosso da quelle parole, sta al gioco e regala a Pasquale il denaro desiderato.
I posti sono limitati e per partecipare è necessario prenotarsi sul sito http://www.maiorifestival.it. L’evento, organizzato dall’Associazione artistico-culturale “Atellana”, è patrocinato dal Comune di Maiori ed è promosso dal Maiori Festival. Si rende necessaria la presentazione del Green Pass per poter partecipare all’evento.
Personaggi e interpreti
Pasquale Lojacono (anima in pena) Giovanni Lembo
Maria sua moglie (anima perduta) Angela Di Lieto
Alfredo Marigliano (anima irrequieta) Alfonso Mammato
Armida sua moglie sua moglie (anima triste) Assunta Savastano
Raffaele, portiere (anima nera) Giuseppe Guadagno

 

 

Carmela sua sorella (anima dannata) M. Claudia Di Lauro
Gastone Califano (anima libera) Gaetano Di Lieto
Saverio Califano, maestro di musica (anima inutile) Dino Pappacoda
Maddalena, sua moglie (anima inutile) M. Claudia Di Lauro
Silvia (anima innocente) Manuela Mammato
Arturo (anima innocente) Raffaele Giorgio
Due facchini (anime condannate) Dino Pappacoda
Ettore Civale

Allestimento scenografico
Luigi Mennella e Rino Pisani
Allestimento audio-luci
Giuseppe Capone
REGIA
Costantino Amatruda

 


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale