l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

28 novembre 2022 - 12:35:16
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

FONDAZIONE VASSALLO, IL COMUNE DI CUMIANA (To) ADERISCE AI VALORI DI ANGELO VASSALLO. DALLA MORTE DEL SINDACO PESCATORE UN’ONDA DI LEGALITÀ CHE SCARDINA LE COSCIENZE IN TUTTA ITALIA


Il Presidente della Fondazione Angelo Vassallo, Dario Vassallo: “I principi etici del Sindaco Pescatore diventano un monito per i giovani di tutta Italia, al contrario di quanto registriamo invece in alcune aree della Campania: la mia percezione è che il Cilento sia andato alla deriva. Sono pochi, infatti, gli amministratori illuminati e lungimiranti. In questi anni qualcuno pensava di zittirci. Qualcuno pensava che avremmo arretrato nella nostra ricerca della verità sull’assassinio di Angelo. Invece la rete della Fondazione si amplia, tocca i cuori delle persone. Quando si uccide un Sindaco si uccide lo Stato. Angelo è una delle vittime innocenti di mafia, il cui mandante è ancora ignoto. Le idee, però, non si possono fermare, sopravvivono. I valori di Angelo sono diventati per tanti ragazzi una fonte di ispirazione e noi faremo di tutto, sempre fieri e a testa alta, affinchè l’inchiesta non vada in prescrizione”.

COMUNICATO STAMPA

L’adesione del Comune di Cumiana (To) alla Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore non è un puro atto formale, ma un prezioso indirizzo politico e sociale nella direzione di una politica rispettosa dei principi costituzionali e trasparente nei confronti dei cittadini. La vita politica di Angelo Vassallo si rispecchia soprattutto nei valori cardine della legalità e della protezione del territorio che si è chiamati pro tempore ad amministrare, nell’interesse pubblico e dei giovani cittadini/e che lo abiteranno domani.

«La delibera di adesione alla nostra Fondazione da parte del Comune di Cumiana (To) indica al Paese una nuova via per la creazione di una comunità fondata su principi etici e morali. Un gesto esemplare che afferma il consolidamento del pensiero di Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. Il questi anni abbiamo attraversato l’Italia in lungo e il largo, abbiamo raggiunto luoghi inesplorati, abbiamo conosciuto altra gente che imposta la propria vita sui principi della Costituzione. Sappiamo bene che la strada della verità e della democrazia è lunga e tortuosa», sottolinea il Presidente della Fondazione Angelo Vassalo, Dario Vassallo.

Il Comune di Cumiana con questa partecipazione, intende contribuire alle attività della Fondazione stessa, tese alla formazione di una coscienza civica ed ambientalista, oltre che al contrasto di ogni forma di illegalità e di subcultura criminosa, nella speranza e volontà di collaborare nel tempo alle finalità statutarie della Fondazione stessa. Sparare ad un Sindaco significa sparare ad uno Stato intero. Uccidere un sindaco significa uccidere lo Stato, ed è importante che quest’ultimo faccia sentire la propria voce forte, chiara ed univoca, allo stesso modo di come lo afferma a gran voce questa delibera.

«Nel testo redatto che accompagna il decreto di adesione, il sindaco di Cumiana evidenzia “l’impegno civico dedicato al miglioramento del nostro Paese”. Queste parole danno un senso a tutti i sacrifici di questi anni, tesi alla ricerca della verità sulla morte di Angelo, sempre con spirito indomito e senza mai abbassare la testa – insiste Dario Vassallo – Abbiamo bisogno di sindaci e di politici che intendano mettersi al servizio della comunità. La loro deve essere una missione fatta di onestà, lavoro, impegni concreti per restituire fiducia e una prospettiva di sviluppo vero, pulito, alle nostre città». 


04/01/2022 - Categoria: Comunicati, Eventi, Politica
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com