Verona - Salernitana 1-2, Colantuono: faccio i complimenti ai ragazzi, non era semplice vincere su un campo così difficile

Verona – Salernitana 1-2, Colantuono: faccio i complimenti ai ragazzi, non era semplice vincere su un campo così difficile

“Faccio i complimenti ai ragazzi perché venire a vincere su un campo così difficile, facendo una partita di grande sacrificio, non era assolutamente semplice. Abbiamo saputo stringere i denti e devo dire che con questo spirito possiamo sicuramente giocarcela con le squadre che fanno il nostro tipo di campionato. Fa piacere aver regalato la prima gioia a quella che sarà la nuova proprietà e da questo punto di vista non vediamo l’ora di avere un punto di riferimento”. Queste le parole del tecnico Stefano Colantuono nel post-partita di Verona – Salernitana.

“Noi ci atteniamo sempre alle regole” – ha concluso il mister – “e se il nuovo regolamento impone di giocare anche con svariate defezioni dovute al Covid ci adeguiamo. Oggi siamo stati costretti a convocare diversi ragazzi della Primavera e speriamo che da qui in avanti sia il Covid che gli infortuni ci diano finalmente un po’ di tregua”.

Hellas Verona – Salernitana 1 – 2

Reti: 29′ pt rig. Djuric (S), 18′ st Lazovic (HV), 25′ st Kastanos (S).

Hellas Verona: Pandur, Casale (40′ st Tameze), Gunter, Ceccherini, Depaoli (14′ st Barak), Veloso, Ilic, Lazovic, Lasagna, Caprari, Simeone (14′ st Kalinic). All. Igor Tudor

A disposizione: Chiesa, Kivila, Pierobon, Ruegg, Florio.

Salernitana: Belec, Coulibaly M. (31′ st Capezzi), Jaroszynski, Veseli (40′ st Kechrida), Djuric, Di Tacchio, Gondo (31′ st Bonazzoli), Kastanos, Zortea (26′ st Delli Carri), Gyomber, Gagliolo. All. Stefano Colantuono

A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Schiavone, Cannavale, Motoc, Russo, Perrone.

Arbitro: Federico Dionisi di L’Aquila.

Assistenti: Filippo Meli (sez. Parma) – Giuseppe Marco Macaddino (sez. Pesaro).

IV Uomo: Valerio Marini (sez. Roma 1).

Var: Piero Giacomelli (sez. Trieste).

Assistente Var: Emanuele Prenna (sez. Molfetta).

Ammoniti: Gunter (HV), Kastanos, Gyomber, Di Tacchio (S).

Espulsioni: Ilic (HV).

Angoli: 17 – 4

Recupero: 1′ pt, 7′ st.

Al “Bentegodi” la Salernitana apre il 2022 superando il Verona e torna al successo in campionato. Al 4′ primo tentativo dei granata con una girata di Gondo bloccata da Pandur. Al 5′ ci provano gli scaligeri: cross di Depaoli e colpo di testa di Simeone deviato in angolo. Al 28′ calcio di rigore per la Salernitana per fallo di Gunter su Gondo: dal dischetto va Djuric che calcia forte sotto la traversa e realizza lo 0-1. Al 38′ grande occasione per i granata: cross di Jaroszynski e colpo di testa di Gondo, miracolo di Pandur che respinge in angolo. Il primo tempo si chiude con la Salernitana avanti nel punteggio. Al 15′ della ripresa occasione per i granata: grande assist di Gondo per Zortea che calcia di poco alto sopra la traversa. Al 16′ padroni di casa pericolosi con una conclusione di Barak da buona posizione che termina alta. Al 18′ arriva il pareggio del Verona con un diagonale vincente di Lazovic. Al 25′ della ripresa nuovo vantaggio della Salernitana: con una punizione magnifica di Kastanos. Al 34′ scaligeri pericolosi con un colpo di tacco di Kalinic che termina di poco a lato. Al 41′ grande occasione per il Verona con Barak che calcia a botta sicura, si immola Gagliolo e salva il risultato. Dopo sette minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e la Salernitana si impone 1-2 conquistando la terza vittoria stagionale.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale