l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

05 ottobre 2022 - 00:14:07
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

La città di Benevento è in questi giorni la “capitale” della scherma paralimpica italiana


La città di Benevento è in questi giorni la “capitale” della scherma paralimpica italiana. Da lunedì, infatti, il Sannio sta ospitando l’allenamento collegiale della Nazionale paralimpica azzurra che si concluderà venerdì, mentre sabato e domenica sulle pedane del Palatedeschi andrà in scena la Terza Prova Nazionale paralimpica e per non vedenti.

Da ieri ha raggiunto il ritiro azzurro anche il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, per portare il proprio saluto e osservare da vicino atleti e staff impegnati, sulle pedane dell’Accademia Olimpica Beneventana, in una tappa importante nel percorso di avvicinamento ai prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo. Dopo l’eccellente debutto nel 2022 a San Paolo, in Brasile, con ben 18 medaglie conquistate, la Nazionale paralimpica sta infatti preparando la trasferta di Chon Buri, in Thailandia, in programma dal 19 al 22 maggio.

Il Coordinatore del settore Paralimpico Dino Meglio e i Responsabili d’arma Simone Vanni per il fioretto, Francesco Martinelli per la spada e Marco Ciari per la sciabola stanno svolgendo l’allenamento collegiale di Benevento con la bi-medaglia d’oro alle Paralimpiadi, Bebe Vio, Matteo Betti, Alessia Biagini, Sofia Brunati, Marco Cima, Edoardo Giordan, Emanuele Lambertini, Michele Massa, Andreea Mogos e Alberto Morelli, cui si sono uniti – autorizzati a partecipare – Julia Anna Markowska, Rebecca D’Agostino ed Elisa Molteni.

A lavoro con gli azzurri, nel ritiro campano, ci sono anche i tecnici Francesca Boscarelli, Mirko Buenza, Antongiulio Stella e Carlo Millevolte, gli sparring Alessandra Lucchino, Cosimo Martini e Carmelo Fallica, i preparatori atletici Giuseppe Cerqua e Michele Mariotti, il medico Stefano Corallo, i fisioterapisti Christian Lorenzini e Carolina Maurandi e il tecnico delle armi Pasqualino Marandola.

Sabato e domenica, poi, spazio alla Terza Prova Nazionale paralimpica, tappa importante, dopo quelle di Fermo e San Lazzaro di Savena, e a cui seguirà l’appuntamento di Ancona, in vista dei Campionati Italiani in programma dal 10 al 12 giugno a Macerata. Le gare di Benevento inizieranno (sabato 30 aprile) con la sciabola e il fioretto e nella stessa giornata inaugurale saranno in pedana anche con spadiste e spadisti non vedenti, mentre domenica 1° maggio sarà dedicata alla spada paralimpica.


27/04/2022 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com