l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

28 maggio 2022 - 15:56:40
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Salernitana – Venezia, mister Nicola: avevavamo dall’inizio un sogno che era lontano, adesso è più vicino. Noi vogliamo provarci fino alla fine


#Salernitana #Venezia conferenza stampa prepartita di mister Nicola: “per i convocati devo ancora parlare con il medico. Ribery e Ranieri non ci saranno ancora. L’organizzazone è funzionale per poter essere vicino tra le linee. Lo scopo fondamentale per noi è quello di poter sempre migliorare. Qualsiasi partita ha una componente di difficoltà. Grazie a tutti gli staff ed a quello che si decide, si spera di procedere per il meglio e di fare del nostro massimo. In questo momento quello che ci deve muovere è l’energia della nostra socetà e del nostro presidente. Tutti sono utili e indispensabili anche se uno dovesse giocare un solo minuto. In queste quattro partite dobbiamo essere consapevoli che ognuno di noi è una risorsa, il pubblico deve soffiarci alle spalle. Noi sappiamo che ogni partita da una opportunità per raggiungere quella che abbiamo dentro. Ringrazio Lippi, fa piacere quando una persona così importante parla di te. Questa situazione è nata dall’aiuto di tutti, dal nostro presidente, dalla gente che crede in noi. Domani è una partita importante e cercheremo di dimostrare che possiamo continuare a portare avanti il nostro sogno. Vogliamo essere aggressivi rispettando le regole, ma si fa sempre tutto nel rispetto del regolamento. E’ normale che il cambio di allenatore comporta nuove idee e strategie. Coulibaly M. e Perotti hanno intensificato di settimana in settimana e sono convinto che il loro potenziale si possa sfruttare in queste ultime gare. Lo sappiamo tutti, la nostra gente abbia dimostrato ampiamente di poter fare la differenza. In questo momento è importante che ci sia amore incondizionato. Radovanovic si è allenato con noi, oggi decideremo. La partita sarà sicuramente aperta da parte nostra, la squadra del Venezia ha cambiato l’allenatore ed abbiamo ipotizzato che possano avere diverse idee di gioco. La piazza è una grande realtà, il presidente aveva la possiblità di comprare altri club ed ha scelto la Salernitana. Crediamo fortemente di poter dare il massimo fino al fondo, soddisfare e rendere felice le persone. Avevavamo dall’inizio un sogno che era lontano, adesso è più vicino. Noi vogliamo provarci fino alla fine. Ruggeri credo che si sia disimpegnato bene e si è fatto trovare pronto. Io so come la squadrà sa che di Ruggeri ci si può fidare. E’ una gara che aiuta ad avvicinarci a quello che pensiamo di voler fare. Noi andiamo per fare il massimo sempre in ogni partita. Noi dobbiamo dare più del massimo per ottenre il massimo. La goventù è nella testa, e nell’ambizione”.

05/05/2022 - Categoria: Comunicati, Salernitana, Topnews
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com