l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

27 novembre 2022 - 19:14:23
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Piani di Zona, i vertici della Cisl provinciale e regionale a confronto con gli esperti per il futuro delle Politiche sociali sul territorio


Si è tenuto 14 luglio scorso, presso la Masseria “La Casella” di Pontecagnano Faiano, un importante seminario formativo sui Piani di zona, organizzato dalla Cisl di Salerno e dalla Fnp Cisl, sigla di categoria che tutela gli interessi dei pensionati.
All’incontro hanno partecipato i rappresentanti della Cisl provinciale e della Fnp salernitana per i Piani di zona, il segretario generale della Cisl di Salerno, Gerardo Ceres, il segretario generale della Fnp Cisl di Salerno, Giovanni Cantalupo, il segretario generale regionale della Fnp Cisl della Campania, Antonio Maglio, il segretario generale della Cisl della Campania, Doriana Buonavita, il docente in Gestione dei Servizi Sociali presso l’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, Porfidio Monda, Alessandro Geria del Dipartimento Politiche sociali della Cisl Nazionale, e il coordinatore provinciale della Fnp Cisl di Salerno, Ciro Romaniello.

Si è trattato di un momento significativo, con il contributo di tutti i partecipanti, per assicurare non solo la presenza nelle varie contrattazioni e incontri con gli Ambiti di zona, ma per partecipare e proporre azioni a sostegno di famiglia bisognose, essere quindi protagonisti, elencando le indigenze, povertà ed esigenze in un territorio complesso e vasto, deformato e colpito da problemi e deficienze secolari endemiche, appesantito ancor più dalla pandemia e mancanza di lavoro.
Si è riscontrata la necessità di una ricerca accurata, su tutto il territorio della provincia di Salerno, per i bisogni di fasce di utenti sofferenti, con presenze seriamente necessitate e sostenute da programmi e interventi pubblici, utilizzando non solo i fondi provenienti da Comuni, Regione, ministero del Lavoro e Politiche sociali, ma anche risorse messe a disposizione nel Pnrr.
Alla Cisl sembra un momento favorevole per preparare e produrre impegno, fattività, presenza in tutti e 14 gli Ambiti di zona, senza esclusione, da Scafati a Sapri, assicurando in primis rappresentati del sindacato Cisl in grado di esprimere il meglio, confortati da Cgil e Uil, sicuri di essere in grado di affrontare le sfide che quotidianamente ci sono davanti. I rappresentanti del sindacato negli Ambiti di zona devono essere in grado di leggere e interpretare i bilanci degli Ambiti, portando ai tavoli di contrattazione problemi veri ed esigenze degli utenti e bisognosi.


15/07/2022 - Categoria: Comunicati, Politica
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com