l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

30 settembre 2022 - 06:19:02
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

GLS Salerno Guiscards, altri tre innesti nella rosa del team volley


Non conosce sosta lo scoppiettante mercato della GLS Salerno Guiscards. Il team volley della polisportiva cara al presidente Pino D’Andrea, protagonista del prossimo campionato di Serie C femminile, annuncia altri tre nuovi colpi. Vestiranno la maglia delle foxes nella stagione 2022/23 la palleggiatrice Giorgia Marino, il libero Cristina Chiappa e la schiacciatrice Alessia Pierro. Prende sempre più forma, quindi, la squadra che sarà guidata da coach Paolo Cacace con l’arrivo di giovani e promettenti talenti, che vantano già esperienze importanti sia a livello giovanile sia a livello di prima squadra, avendo disputato già campionati nazionali.

A far girare in campo la GLS sarà quindi Giorgia Marino, classe 2002 prelevata dal Cs Pastena con cui ha fatto tutta la trafila giovanile prima di approdare in prima squadra. Ora per lei inizia questa nuova avventura: «Arrivo alla GLS con grande entusiasmo e con l’obiettivo di migliorare e crescere. Non vedo l’ora di essere in palestra per lavorare e iniziare a cercare l’intesa con le mie compagne di squadra con cui sicuramente mi troverò bene». Marino ritrova inoltre coach Cacace da cui è stata allenata proprio al Cs Pastena: «E’ un allenatore impeccabile sotto ogni punto di vista e sono molto contenta di tornare a lavorare con lui. Conosco già, poi, diverse compagne per averci giocato insieme in passato e sono sicura che sarà una stagione molto piacevole. Il numero di maglia? Mi piacerebbe avere l’otto perché è il numero con cui mia sorella che pure era palleggiatrice, ha sempre giocato e quindi vorrei portare avanti questa tradizione di famiglia».

Arriva in prestito dalla Due Principati, con cui ha vinto il campionato di Serie B2 nella scorsa stagione, invece, il nuovo libero della GLS Salerno Guiscards, Cristina Chiappa, classe 2005: «Ho iniziato a giocare a pallavolo a Eboli dove sono nata quando avevo cinque anni. Poi a undici anni sono passata alla P2P. Dopo gli anni nel settore giovanile sono stata aggregata alla prima squadra e l’anno scorso ho collezionato diverse presenze in Serie B2. Sono riuscita a giocare bene, sono cresciuta tanto allenandomi con giocatrici molto forti e spero di dare il massimo anche in questa stagione e di dimostrare quanto ho imparato in questi anni». Giovanissima, ma molto determinata, Chiappa fissa con grinta anche l’obiettivo stagionale: «Con l’aiuto delle mie compagne di squadra e dello staff tecnico spero di crescere sempre di più e naturalmente di vincere il campionato. Conosco già diverse ragazze della rosa e penso di integrarmi facilmente nel gruppo. Quello di libero è un ruolo tra i più importanti ed è di responsabilità. Spero di imparare tanto anche dall’altro libero in rosa, Simona Verdoliva che ha più esperienza di me e potrà darmi sicuramente tanti consigli. Il numero? Mi piace il 3, l’ho sempre avuto perché è ricorrente nella mia vita e per questo è il mio preferito».

Classe 2002, Alessia Pierro con le sue schiacciate è pronta ad infiammare il pubblico della Senatore. Dopo aver iniziato a tredici anni, nel settore giovanile della Battipagliese Volley ed essere approdata in prima squadra, Pierro ha militato un anno a Mercato San Severino, prima di tornare a Battipaglia, in B2 e di disputare invece l’ultima stagione, sempre in B2, ma con la maglia dell’Accademia Benevento: «Quelli di Battipaglia – ha dichiarato Alessia Pierro –, sono stati anni particolari in cui mi sono trovata ad andare in campo in Serie B2 con poca esperienza. Sicuramente sono state stagioni che mi hanno formato a livello personale e sicuramente la mia tecnica è migliorata grazie all’esperienza acquisita in campo durante le partite. L’anno scorso, dopo essermi svincolata, ho ripreso a giocare a novembre con l’Accademia Benevento, una realtà completamente differente e sono migliorata davvero tanto». Voglia di emergere, voglia di essere protagonista è quello che traspare dalle parole della nuova schiacciatrice delle foxes: «Arrivo con l’obiettivo di crescere e migliorare dal punto di vista personale e magari di raggiungere la promozione. Quella sarebbe la soddisfazione più grande che potremmo avere. La mia dote migliore è il salto e spero di confermarlo anche quest’anno. So di avere delle lacune ma sono certa che con il lavoro del coach e del suo staff, potrò colmarle. Il numero di maglia? Il numero 15 semplicemente perché è la mia data di nascita». Con questi tre colpi, sale a sette il numero dei volti nuovi in casa GLS Salerno Guiscards ma ulteriori novità potrebbero registrarsi nei prossimi giorni.

 

Ufficio stampa Polisportiva Salerno Guiscards


31/08/2022 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com