l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

01 dicembre 2022 - 04:57:38
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Volley B1 femminile : trasferta a Roma per la P2P


La P2P è a caccia di punti e riscatto. Nell’ultimo weekend ha perso contro Arzano al PalaIrno di Baronissi (0-3) e per la prima volta non ha messo punti in cassaforte. Dopo quattro giornate di campionato, in B1 femminile di volley, la squadra allenata da coach Castillo si ritrova nella “terra di mezzo”, a quota 6. Sono gli stessi punti del Volleyrò Casal de’ Pazzi, l’avversaria alla quale Baronissi farà visita sabato 5 novembre alle ore 18.
 La differenza, in questo momento a favore delle romane, la fa quante volte il roster di coach Ebana è sceso in campo. Dopo aver battuto Marsala e Catania, infatti, Casal de’ Pazzi ha dovuto affrontare un periodo di sosta forzata, non solo per pareggiare il numero di partecipanti al girone E originariamente dispari ma anche perché Caffè Trinca Palermo, che Volleyrò avrebbe dovuto affrontare nelle prime battute del campionato, si è ritirata prima del fischio d’inizio della nuova stagione. La P2P affronterà una rivale insidiosa, di categoria e con tanta qualità. Casal de’ Pazzi, insieme ad Arzano, è una delle outsider del girone. “Anzi, molto di più – spiega coach Castillo, allenatore della P2P – stiamo parlando del futuro della Nazionale, in alcuni ruoli tra i quali palleggiatore, schiacciatrice e almeno una centrale siamo già a livelli di eccellenza. Questo è un dato di fatto che non deve assolutamente fiaccarci, anzi responsabilizzarci. Noi dobbiamo guardare al nostro orticello ed ai progressi che dobbiamo fare. Non sono per nulla soddisfatto di quanto è stato prodotto nell’ultima partita. Giocare bene a sprazzi non significa fare una buona prestazione e portare a casa il risultato. Infatti non è accaduto e abbiamo perso in tre set. Poco altro da aggiungere se non la consapevolezza che dovremo mettere testa bassa e pedalare”. “A Baronissi contro Arzano ha vinto la squadra che ha sbagliato di meno – riflette il capitano bianco rosso blu, Joneda Alikaj – siamo state imprecise in alcuni frangenti e nel terzo set anche un po’ sprecone, perché avevamo l’opportunità di sfruttare il doppio vantaggio e di riaprire la partita. Impariamo la lezione, pensiamo a consolidarci ulteriormente e prepariamoci alla prossima partita di Roma. Sarà un altro test importante. La P2P ha lavorato in settimana sugli errori e vuole assolutamente alzare il livello delle proprie prestazioni, insieme alla classifica”.

03/11/2022 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com