Botti di Capodanno: il bilancio dei feriti in Campania

Botti di Capodanno: il bilancio dei feriti in Campania

In povincia di salerno sono quattro le persone rimaste ferite in seguito all’esplosione di botti esplosi nella notte di San Silvestro:

a Vallo della Lucania un uomo di 47anni ha riportato traumi facciali e problemi agli occhi con una prognosi di 25 giorni.

all’Ospedale “Ruggi” di Salerno è arrivato un uomo di circa 60 anni di Pellezzano che è rimasto ferito alla falange della mano dopo l’esplosione un petardo.

all’Umberto I di Nocera Inferiore sono state, infine, medicate una mamma e sua figlia di 4 anni che hanno riportato lievi ustioni ad una palpebra e alla mano.

Sono 16 i feriti tra Napoli e provincia e cinque sono minori. Tra i feriti c’è chi ha perso un dito della mano, chi è stato colpito al volto da un petardo, chi è stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco al volto.

In provincia di Caserta un giovane di 22 anni ha perso due dita della mano destra nell’esplosione di un fuoco d’artificio.


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale