l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

04 febbraio 2023 - 09:57:24
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Cammarano: “No al dimensionamento scolastico nelle aree interne”


“Con l’approvazione della Legge di Bilancio nazionale il parametro minimo per il mantenimento dell’autonomia scolastica passa da 500 a 900 alunni per scuola. Uno scenario che rischia di far scomparire un numero significativo di istituti con gravi ripercussioni negli assetti scolastici e nella vita di numerose comunità dei piccoli centri, soprattutto nelle Aree Interne, già aggravate dall’aumento dei plessi spopolati a causa del crollo demografico. Molte scuole dovranno essere accorpate, seppure sussistano condizioni di disagio, ben note nei territori classificati Interni dalla SNAI, dove tante scuole sono distanti chilometri l’una dall’altra”. Dichiara il presidente della Commissione speciale Aree Interne Michele Cammarano che questa mattina ha inviato una lettera al Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara e al Ministro per il Sud Raffaele Fitto.

“La previsione, in Campania, è di un taglio di 110 autonomie scolastiche, con tantissime scuole delle aree interne in cui sarà oggettivamente difficile realizzare queste “unioni forzate”. Inoltre, alcuni di questi plessi scolastici saranno destinati a chiudere definitivamente, facendo venir meno nei comuni un punto di riferimento significativo, come quello dell’istituzione scolastica, e favorendo di fatto il fenomeno dello spopolamento contro il quale si batte da tempo la Commissione consiliare da me presieduta. Per queste ragioni – conclude Cammarano – ho chiesto ai ministri competenti la revisione di questo parametro iniquo o quanto meno una esplicita deroga per i comuni delle aree interne”.


16/01/2023 - Categoria: Comunicati, Politica
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com