l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

01 febbraio 2023 - 06:16:34
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Protezione Civile Campania: allerta meteo arancione per il 17 gennaio 2023


PROTEZIONE CIVILE REGIONE CAMPANIA: ALLERTA METEO ARANCIONE DALLE ORE 9 DI DOMANI 17 GENNAIO ALLE ORE 9 DI MERCOLEDÌ 18 GENNAIO 2023 – PREVISTI FORTI TEMPORALI – VENTI ANCHE – MOLTO FORTI CON RAFFICHE – MAREGGIATE – ATTENZIONE A DISSESTO IDROGEOLOGICO
La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di #allertameteo valido sull’intero territorio regionale per piogge e temporali anche di forte intensità valido delle ore 9 di domani 17 gennaio alle ore 9 di mercoledì 18 gennaio 2023.
Il livello dell’allerta è Arancione su tutta la Campania.
Si prevedono precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio e temporale anche di forte intensità.
Venti tendenti a molto forti con raffiche da ovest-sud-ovest. Mare molto agitato con mareggiate lungo le coste esposte.
A tale quadro meteo sono associati tutti i rischi di tipo idraulico ed idrogeologico oltre che quelli connessi al vento molto forte e alle mareggiate.
La Protezione Civile della Regione Campania richiama i Sindaci alla massima attenzione, con l’attivazione dei Centri operativi comunali e l’attuazione di tutte le norme previste dai piani di Protezione civile per la prevenzione e mitigazione dei principali scenari di evento ed effetto al suolo.
Sono possibili, infatti, instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni); scorrimento superficiale delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; occasionali fenomeni franosi e possibili cadute massi per condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, anche per la saturazione dei suoli.​

16/01/2023 - Categoria: Comunicati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com