l'informazione di Salerno online, notizie e cronaca

04 febbraio 2023 - 10:18:35
RICHIEDI IL TUO SPAZIO

Una buona Virtus si arrende soltanto nel finale a Sant’Antimo


Alla fine c’è da fare, purtroppo, i conti con la sconfitta che interrompe così la striscia positiva, ma la Lars Virtus Arechi Salerno ha comunque lanciato un nuovo messaggio a tutti nonostante i quasi cento punti subiti: la Virtus c’è e ci sarà. In casa della terza della classe Geko Psa Sant’Antimo i blaugrana, condizionati dagli infortuni, si arrendono soltanto in chiusura di partita dopo aver tenuto anche la testa avanti per diversi momenti (92-86 il finale).

La gara: con Bottioni out per i prossimi due mesi e con il duo Beatrice-Sulina in non perfette condizioni (stesso discorso anche per Moffa), coach Ponticiello affida in avvio le chiavi del gioco a Donadoni che pronti via mette in ritmo Rinaldi e Zucca che dal perimetro scrivono il 4-9. Poi Zucca abbina altri 4 punti che valgono il 4-13 e che di conseguenza obbligano i padroni di casa a interrompere inevitabilmente il derby. Un derby che continuerà a regalare grandi emozioni. Per tutto il tempo. Il merito è di Salerno che tenta più volte la fuga (bene Donadoni nel secondo quarto) e di Sant’Antimo che ogni volta riporta il punteggio in equilibrio (bene Sgobba) fino a mettere per la prima volta la testa avanti al 22’ con il canestro dell’ex Mennella (53-51). Ma nel momento più complicato i blaugrana restano con i piedi per terra e con pochissimi possessi tornano immediatamente sul +4 (ancora una volta letali in attacco Zucca e Rinaldi). Che non dura però molto. Complice le percentuali al tiro altissime (attorno al 60% per entrambe le squadre) e la difesa ospite che tende ad aprirsi in più circostanze, Sant’Antimo si porta nel giro di un paio di minuti sul 73-63 (28’) dopo i canestri di Gloria, Sgobba, Montanari e Scali. Ma anche questa volta Salerno non molla e torna sul -1 in avvio di ultima frazione, poi però proprio in chiusura di derby è costretta ad alzare una bandiera bianca che andrà riposta subito nel cassetto perché il futuro può dire ancora molto.

Le dichiarazioni di coach Ciccio Ponticiello: “Purtroppo dal punto di vista difensivo abbiamo fatto dieci passi indietro rispetto alle ultime due gare, in più in attacco non abbiamo eseguito bene il piano partita. Ovviamente se ciò è accaduto la responsabilità principale è del sottoscritto. Ma al tempo stesso bisogna tenere in considerazione tutto e quindi l’assenza di Bottioni così come le condizioni fisiche non ottimali di alcuni giocatori che hanno complicato la settimana di avvicinamento al derby. Ma siccome Bottioni non ci sarà per diverso tempo, dovremo fare di più e meglio nelle prossime settimane”.

GEKO PSA SANT’ANTIMO-LARS VIRTUS ARECHI SALERNO 92-86 (23-26, 49-49, 75-71)
Sant’Antimo: Maggio 7, Gloria 10, Mennella 20, Montanari 4, Cantone 6, Quarisa 9, Sgobba 27, Cannavina ne, Coralic ne, Sabatino ne, Vergara ne, Scali 9. Coach: Gandini
Virtus: Birindelli 8, Laquintana 11, Zucca 21, Moffa 9, Peluso ne, Kader ne, Rinaldi 19, Capocotta, Beatrice 3, Donadoni 15, Sulina. Coach: Ponticiello
Arbitri: Di Gennaro e Spinelli.


16/01/2023 - Categoria: Comunicati, Sport
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram



Booking.com