Fare comunità educante: la sfida di 13 organizzazioni di Battipaglia  contro la povertà educativa

Fare comunità educante: la sfida di 13 organizzazioni di Battipaglia  contro la povertà educativa

Si terrà Martedì 27 Giugno alle ore 11,00 nella Sala Consiliare  del Comune di Battipaglia la conferenza stampa di presentazione del progetto “In Cordata”, finanziato a valere sul Bando per le Comunità Educanti, pubblicato da Con i Bambini Impresa Sociale Soggetto attuatore del “Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile”, Legge 28 dicembre 2015 n. 208 articolo 1, comma 392. Dopo i saluti della Sindaca Cecilia Francese, interverranno:  Manuela Scarpinati Socia fondatrice della Aries scs – ente Capofila e Responsabile del progetto, Claudia Giorleo di Aries scs – Responsabile del monitoraggio fisico progettuale di In Cordata, Claudia Capone Coordinatrice area progetti dell’Osservatorio Giovani dell’Università di Salerno, Centro di Ricerca per lo studio dei  fenomeni giovanili contemporanei, Valerio Calabrese Elementi Creativi – Responsabile Comunicazione In Cordata.

 

Tredici i partners impegnati in un lavoro di rete della durata di 24 mesi che si occuperanno della realizzazione di attività educative rivolte a preadolescenti e adolescenti a rischio, con l’obiettivo di incoraggiarne l’emancipazione e l’integrazione, offrendo loro competenze e strumenti utili.

Un’App renderà veloce e accessibile per i ragazzi la risposta alle loro esigenze specifiche.

L’intervento consentirà inoltre di approfondire la conoscenza del fenomeno in città, definire gli effetti della pandemia covid-19 e articolare le attività di messa in rete e co-progettazione con una mappatura dei servizi e delle risorse educative attive nel territorio di Battipaglia; la raccolta, analisi ed elaborazione dei dati; la socializzazione degli esiti della ricerca.

 

La rete amica

Il progetto “In Cordata” prende il nome proprio dalla sua finalità più autentica: creare una rete solidale di organismi che facciano da cuscinetto alla crescita e all’inserimento sociale e lavorativo di ragazzi esposti a contesti di povertà educativa, dispersione scolastica o disagio.

La Comunità educante partecipata è un percorso che unisce il mondo istituzionale, attori informali e cittadini con l’obiettivo di coinvolgere gran parte del territorio di Battipaglia attraverso una strategia comune, mediante l’attivazione di interlocutori diffusi, utilizzando lo strumento della messa in rete e delle Assemblee di quartiere.

Insieme, istituti scolastici, università, negozi, associazioni, società di formazione e lavoro prenderanno parte ad azioni condivise di prevenzione e sostegno. Si tratta di: Aries scs (Soggetto Responsabile), IC Fiorentino, IC Marconi, IC Sandro Penna, IIS Ferrari, Comune di Battipaglia, ARPA Campania, Università di Salerno, Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione, Circolo di Legambiente Battipaglia-Bellizzi “Vento in Faccia”, Format Impresa Sociale S.r.l., San Filippo Neri Scs, Non Sei Sola Battipaglia APS, Farmlab, ASD, Arcadia OdV, Elementi Creativi sas, Confesercenti, Vivi@Battipaglia, ACLI, “Fresie e Tulipani”, IC Salvemini.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale