FABULA 2023: APRE GALLO CHIUDE MORELLI

FABULA 2023: APRE GALLO CHIUDE MORELLI

Il 28 agosto taglio del nastro con l’avvocato Malinconico
Il 2 settembre chiude l’ispettore Coliandro
Il 30 agosto i creativi incontrano Pierluigi Pardo
telecronista del calcio internazionale e voce ufficiale del videogioco Fifa
Continuano ad arrivare favole da tutta Italia: c’è tempo fino al 20 agosto

Bellizzi (Salerno) 9 agosto 2023 I ragazzi devono capire che i loro punti forti sono i difetti e che per essere supereroi non c’è bisogno di muscoli né acrobazie: basta guardare al futuro con coraggio e senza la paura di osare. Parte da qui l’edizione numero 13 del Premio Fabula, l’iniziativa culturale, nata nel 2010 da un’idea di Andrea Volpe, realizzata con il patrocinio del Comitato Paralimpico Campania e il Comune di Bellizzi, in programma dal 28 agosto al 2 settembre nel Comune più giovane d’Italia.
Con questa premessa, a tagliare il nastro, lunedì 28 agosto, non poteva che essere lui, Massimiliano Gallo, alias “Vincenzo Malinconico, avvocato di insuccesso” la fiction di Rai1 di cui è protagonista. In quei giorni l’attore farà spola tra Bellizzi e Salerno dove iniziano le riprese della seconda stagione nella quale torna a vestire i panni del legale goffo e imperfetto creato dallo scrittore Diego De Silva.
«Malinconico è un ‘non vincente’ per scelta. Mi piace raccontare le fragilità, lo ritengo più realistico, più affascinante», ha spiegato Gallo, napoletano, 54 anni, figlio di quel Nunzio Gallo tra i maggiori interpreti della canzone napoletana, e Bianca Maria Varriale, attrice alla scuola di Eduardo.
Giampaolo Morelli chiude, sabato 2 settembre, l’edizione 2023 del Fabula. Coliandro, la serie cult dei Manetti Bros, lo ha sdoganato. Ma Morelli lo abbiamo visto anche in Song’e Napule e in Ammore e malavita. Dal sogno di fare il prestigiatore all’ispettore di Rai 2 e poi la commedia, il suo esordio alla regia (è sua “7 ore per farti innamorare”) e il ruolo in “Maledetta primavera” (al cinema), l’attore e regista napoletano conclude la girandola degli incontri con i ragazzi.
Nel mezzo, spoilerato già un altro nome, quello di Pierluigi Pardo, protagonista dell’incontro con i giovani creativi mercoledì 30 agosto. Telecronista dei principali incontri di Serie A, per Rizzoli ha scritto le autobiografie di Antonio Cassano e Samuel Eto’o e nel 2018 ha pubblicato il suo primo romanzo “Lo Stretto Necessario”. I tifosi più piccoli conoscono il suo nome e la sua voce, quella ufficiale (dal 2014) del videogioco Fifa, che tiene incollati provetti giocatori e allenatori al mouse di casa. Nelle sue mani sempre programmi di grande successo con share altissimi anche nella fascia dei giovanissimi, dai 15 ai 30 anni.
Continuano ad arrivare favole da tutta Italia. Come sempre, per partecipare, basta dare sfogo alla fantasia e inventare un racconto. Prorogate le iscrizioni al 20 agosto.
Tutte le info al sito http://www.premiofabula.it


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale