Presunto disperso in mare: la Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Salerno estende le ricerche con mezzi aerei

Presunto disperso in mare: la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Salerno estende le ricerche con mezzi aerei

Continuano le ricerche in mare del giovane Manuel Cientanni scomparso durante un’uscita a bordo di un natante con due amici la vigilia di Ferragosto. La Capitaneria di Porto di Salerno, autorità coordinatrice del soccorso, ha richiesto ed ottenuto dal Comando Generale l’ausilio di mezzi aerei del Corpo che, nell’ambito delle attività di istituto, hanno sorvolato l’intera area marittima di competenza già nella giornata di ieri e proseguiranno con sortite anche nella giornata di oggi e durante la prossima settimana.
Ultimata l’ispezione dei fondali marini, sui quali sembrerebbe essersi inabissato il corpo del giovane secondo la ricostruzione offerta dai due testimoni, compiuta dalle squadre dei vigili del fuoco e dei reparti subacquei del Corpo delle Capitaneria di Porto-Guardia Costiera con l’impiego di apparecchiature tecniche d’avanguardia come il R.O.V. 3000 (remotely operated vehicle) ed il Side Scan Sonar, che hanno permesso di scandagliare i fondali marini e tutta l’area del sinistro marittimo che, progressivamente si espandeva in considerazione del vento, delle correnti e delle maree presenti in zona. L’attività di ricerca procederà nell’ambito delle attività istituzionali del Corpo con l’impiego delle componenti navali del Comando di Salerno.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale