Concerto per la Pace il 02 settembre 2023 a Salerno

Concerto per la Pace il 02 settembre 2023 a Salerno

TEATRO MUNICIPALE GIUSEPPE VERDI DI SALERNO
SABATO 2 SETTEMBRE h. 21.00
CHIESA SAN BENEDETTO SALERNO
CONCERTO PER LA PACE
KHARKIV CHAMBER ORCHESTRA
FRANCESCO DI ROSA, Oboe solista
INGRESSO LIBERO

Il Concerto per la Pace inaugura sabato 2 settembre alle ore 21.00 la rassegna “Settembre in musica” nell’ambito della stagione lirica e sinfonica del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno sostenuta dalla Regione Campania.

Il cartellone prevede un concerto nella Chiesa di San Benedetto nel Centro Storico di Salerno ogni sabato sera per tutto il mese di Settembre. Cinque concerti ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il primo appuntamento è affidato alla Kharkiv Chamber Orchestra, con Francesco Di Rosa oboe solista, che eseguirà brani di Mendelssohn Bartholdy, Marcello, Bartòk, Vivaldi, Skoryyk, Piazzolla.

“Da Salerno – dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli – parte un messaggio universale di pace e solidarietà. La musica esprime quell’armonia che dobbiamo impegnarci a costruire ogni giorno tra popoli e cultura bandendo la violenza ed il pregiudizio”.

“Il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno – afferma il direttore artistico Daniel Oren – punta sempre all’eccellenza. Il Concerto per la Pace, oltre il suo nobilissimo significato solidale, ci permetterà di apprezzare degli artisti davvero straordinari. Anche loro, come noi, sono mossi dalla passione per l’arte e la musica proponendo un programma di grande impegno e bellezza”

“Portiamo gratuitamente – conclude il segretario organizzativo Antonio Marzullo – la grande musica in una delle chiese più belle del centro storico di Salerno. Aspettiamo il pubblico degli appassionati ma anche di chi per la prima volta si avvicina a questi spettacoli per vivere un’esperienza straordinaria ed aperta a tutti”.

PROGRAMMA

Felix MENDELSSOHN BARTHOLDY
Sinfonia per Archi N° 10
Adagio – Allegro – Più Presto

Alessandro MARCELLO
Concerto per oboe in Do min.
Allegro moderato – Adagio – Allegro

Béla BARTÓK Rumanian Folk Dance
Allegro Moderato – Allegro – Andante – Molto Moderato – Allegro – Allegro Molto

Antonio VIVALDI
Concerto per oboe in La Min. Rv 461
Allegro non molto – Larghetto – Allegro

Myroslav SKORYK
Danza Spagnola

Astor PIAZZOLLA
Oblivion

KHARKIV CHAMBER ORCHESTRA La Kharkiv Chamber Orchestra è un ensemble musicale di Kharkiv in Ucraina. La sfera principale dell’attività creativa dell’ensemble è la promozione della musica di compositori ucraini e la rappresentazione del loro lavoro all’estero. Nasce nel 2001 grazie all’iniziativa del M° Yuriy Yanko, detentore del titolo di “Honoured Worker of the Arts of Ukraine”, e vincitore del Concorso Internazionale di Direzione di Vakhtang Jordania, nominato nello stesso anno direttore musicale e direttore principale della Kharkiv Symphony Orchestra. Negli anni della sua esistenza, l’ensemble ha fatto un gran numero di anteprime di opere di compositori ucraini contemporanei: Valentyn Syl’vestrov, Volodymyr Zubyc’kyj, Ivan Karabyc’, Jevhen Stankovyč, Myroslav Skoryk, O. Kiva, Jurij Iščenko, Igor Ščerbakov, Hanna Gavrylec’, Karmella Cepkolenko, I. Kyrylina, O. Levkovyč, V. Hubarenko, V. Zagorcev, Ja. Vereščagin, Zoltan Almaši, Oleksandr Šimko e altri. L’ensemble collabora anche con i cantanti Nina Matvijenko, Oleksandr Vasylenko e Ljudmyla Vojnarovs’ka. L’ensemble ha partecipato a festival di musica accademica in Ucraina, Germania, Austria, Francia, Cina, Polonia, Grecia, Russia, Stati Uniti, Paesi Baltici, Armenia, Georgia.

FRANCESCO DI ROSA Dal 1995 al 2008 ha ricoperto il ruolo di Primo Oboe Solista nell’Orchestra del Teatro alla Scala sotto la direzione di Riccardo Muti e Daniel Barenboim. Attualmente è Primo Oboe dell’Orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia. Considerato dal pubblico e dalla critica come uno dei migliori oboisti della sua generazione, Nato a Montegranaro (FM) nel 1967 ha studiato con Luciano Franca e Maurice Bourgue. Ha vinto il secondo premio al concorso per oboe di Zurigo “Jugendmusik Wettbewerb 1988” ed altri 6 concorsi nazionali di musica da camera. Ha suonato nelle sale da concerto più prestigiose del mondo, è stato diretto dai più grandi Direttori d’orchestra, Abbado, Giulini, Muti, Chailly, Gatti, Boulez, Barenboim, Sawallisch, Pretre, Pappano, Maazel, Metha, Gergiev, Chung. Come solista ha suonato sotto la direzione di Riccardo Muti, Myung Wun Chung, Tom Koopman e Antonio Pappano, come camerista ha suonato con numerosi e prestigiosi ensemble, attualmente suona con il Quintetto di fiati Italiano e i Cameristi di Santa Cecilia. Come primo oboe è stato invitato da prestigiose orchestre come i Bayerischer Rundfunk, la Mahler Chamber, la Camerata Salzburg, l’Orchestra Mozart di Claudio Abbado e l’Orchestre National de France. Ha inciso gran parte del repertorio di oboe per Emi, Thymallus, Bongiovanni, Preiser Records, Musicom, Real Sound, Tactus, Dad Records, Aulia, Brilliant e la rivista Amadeus. È stato Vice Presidente della Filarmonica della Scala. È Direttore Artistico degli “Amici della Musica di Montegranaro”, socio fondatore del movimento Musicians for Human Rights e della Human Rights Orchestra. Insegna oboe ai corsi di perfezionamento dell’Accademia di Santa Cecilia. Suona un oboe Buffet “Orfeo” Green Line.

 

In allegato locandina spettacolo, foto KharKiv Chamber Orchestra e Francesco Di Rosa


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale