ASSUNZIONI E PROGRESSIONI VERTICALI NELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SALERNO. IL GRUPPO CONSILIARE DEI SOCIALISTI PROSEGUE IL LAVORO IN VISTA DEL PROSSIMO CONCORSO

ASSUNZIONI E PROGRESSIONI VERTICALI NELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SALERNO. IL GRUPPO CONSILIARE DEI SOCIALISTI PROSEGUE IL LAVORO IN VISTA DEL PROSSIMO CONCORSO

ASSUNZIONI E PROGRESSIONI VERTICALI NELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SALERNO. IL GRUPPO CONSILIARE DEI SOCIALISTI PROSEGUE IL LAVORO IN VISTA DEL PROSSIMO CONCORSO E PER LA STESURA DI UN REGOLAMENTO INTERNO CHE PUNTI SU ANZIANITA’ DI SERVIZIO, TITOLI E MERITI
Va avanti il lavoro del gruppo consiliare socialista, composto da Filomeno Di Popolo, Antonia Willburger e Rino Avella, per l’assunzione di nuovi agenti di polizia municipale a tempo indeterminato part – time e per redigere un nuovo regolamento in vista delle prossime progressioni verticali a Salerno.
Nel corso della Commissione Finanza, tenutasi nei giorni scorsi alla presenza del consulente del sindaco al personale, dottor Luigi Della Greca, il capogruppo socialista Filomeno Di Popolo, ha ribadito, ancora una volta, che non ci si dovrà fermare soltanto all’assunzione, prevista mediante concorso, di 45 unità a part-time, ma di immettere, successivamente a questo, al servizio il doppio dei pensionamenti che si registreranno nel corso degli anni, fino ad esaurimento della graduatoria che avrà la durata di tre anni e che consentirà non solo l’assunzione di 118 unità a tempo indeterminato part-time, ma anche il ringiovanimento del corpo della polizia municipale.
La proposta avanzata in commissione, tende a far sì che successivamente all’esaurimento della validità della graduatoria, ed in vista di altri pensionamenti, i neo assunti a part-time diventino gradualmente assunti a tempo pieno.
Sulle progressioni verticali programmate per la fine del 2023, per il passaggio di grado di 15 agenti della polizia municipale, invece, i tre consiglieri comunali socialisti, ribadiscono la necessità di redigere un nuovo regolamento che, come già proposto nelle scorse settimane, tenga conto, al di là dell’ANZIANITA’ di servizio assoluta maturata, anche dei TITOLI (riconosciuti a tutti gli effetti), dando maggiore peso, in termini di punteggio a quelli attinenti al ruolo che si andrà a ricoprire e a certificazioni riconosciute di lingua inglese, e dei MERITI acquisiti sul campo dai singoli agenti.
“E’ necessario aprire un confronto sul regolamento delle progressioni verticali – ribadisce Di Popolo – onde bloccare sul nascere qualsiasi forma di recriminazione ed insinuazione di qualsiasi genere. Ecco perchè alla prossima Commissione Finanze, Patrimonio e Personale chiederemo l’audizione, in tempi brevi, di tutte le sigle sindacali e di agenti della polizia municipale non iscritti ai sindacati, onde favorire una maggiore partecipazione ed ascoltare il parere ed i suggerimenti di tutti coloro che saranno convocati, per poi avviare i lavori per la realizzazione di una bozza di regolamento che, insieme, con gli altri componenti della Commissione, vorremmo portare in Consiglio Comunale”.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale