Calcio, si presenta il Costa D’Amalfi: nuovo brand, divisa storica e iniziative di marketing per tifosi, imprese e turisti

Calcio, si presenta il Costa D’Amalfi: nuovo brand, divisa storica e iniziative di marketing per tifosi, imprese e turisti

Sport, identità e passione. Sono le parole chiave dell’ambizioso progetto del Costa d’Amalfi F.C. del Presidente Nicola Savino, presentato nella splendida cornice dell’Antico Arsenale di Amalfi.

Dalla croce di Amalfi alla banda rossa trasversale e alla corona turrita, il nuovo marchio racconta il territorio, puntando a diventarne un simbolo riconoscibile per turisti e tifosi. Un modello innovativo di società sportiva, che punta alla valorizzazione del territorio e dei suoi giovani, con investimenti importanti nel settore giovanile e nel rilancio del brand che abbraccia l’intera comunità della Costiera Amalfitana.

“Questo è un progetto che va oltre lo sport – ha spiegato il presidente Savino – Rappresenta la Nazionale della Costiera Amalfitana, poiché comprende i 14 comuni della Costiera e vuole rafforzare l’identità territoriale. Questo è un luogo conosciuto in tutto il mondo. Vogliamo associare al progetto calcistico un brand forte, identitario e riconoscibile, capace di fare aggregazione, diventando un modello nel mondo dello sport”.

A dare il benvenuto ad Amalfi è stato il Sindaco Daniele Milano che ha speso parole d’elogio per un progetto lungimirante e di ampio respiro: “Il luogo scelto per il battesimo di questo progetto di rebranding e marketing è l’Arsenale della Repubblica – ha esordito il sindaco di Amalfi, Daniele Milano, facendo gli onori di casa – Un luogo da sogno, dove una volta si inauguravano le imbarcazioni dell’antico ducato marinaro. Oggi inauguriamo il sogno che il presidente Savino ha in mente per il futuro del Costa d’Amalfi”.

Tra i relatori, oltre ai sindaci aderenti al progetto e ad Antonio Vitolo, Ceo di Gruppo Stratego, presente anche Maurizio Milan, amministratore delegato della Us Salernitana 1919, che ha sposato in pieno l’idea del presidente Savino e il modello Costa d’Amalfi F.C.: “A Nicola Savino va il plauso di aver sviluppato un ottimo progetto sportivo, con passione, dedizione e una struttura societaria invidiabile per la categoria – ha commentato Maurizio Milan, AD della Us Salernitana 1919 – È riuscito inoltre a dare un’identità culturale a ben 14 comuni all’interno di un progetto sportivo ambizioso, con un programma di marketing di grande impatto, che vuole coinvolgere i principali attori del territorio. L’imprenditorialità si è messa al fianco di un progetto sportivo di grande valore pubblico. Come Salernitana, saremo vicini alle iniziative virtuose che il Costa d’Amalfi metterà in campo su questo territorio”.

“Siamo orgogliosi di aver lavorato insieme al presidente Savino al rebranding e aver sviluppato un piano di marketing con tante iniziative di grande valore, in grado di creare un brand identitario, che nasce per raccontare e valorizzare le eccellenze di un territorio che non ha eguali – ha dichiarato Antonio Vitolo di Gruppo Stratego – Con questa premessa, abbiamo concepito il nuovo brand e la divisa storica, con i nomi dei 14 comuni della Costiera, il pullman personalizzato e le opportunità per imprese e attività locali di sposare il progetto. Un ringraziamento particolare allo storico Giuseppe Gargano che, grazie alla sua grande esperienza, ci ha fornito un grande aiuto nella realizzazione del marchio”.

L’evento, moderato dal giornalista di Gruppo Stratego Giuseppe Alviggi, ha dato ampio spazio al momento clou della serata, durante il quale si è tolto il velo dal nuovo progetto grafico del Costa d’Amalfi F.C. e si è mostrata al pubblico la divisa storica della squadra.

“Abbiamo presentato con orgoglio la nuova divisa storica del Costa d’Amalfi – ha commentato Savino – che rappresenterà un’identità visiva chiara dei comuni, con uno stemma dalla forte identità territoriale. Un ringraziamento ai sindaci e al dottor Milan che ci resterà vicino in questo progetto importante, con la Salernitana, per creare un ecosistema virtuoso, non solo calcistico ma territoriale, a favore dei nostri giovani e del terzo settore”.

A Piero De Luca le conclusioni dell’evento. Il deputato ha posto un grande accento sulla capacità innovativa di un progetto a beneficio di un’intera comunità: “Il calcio diventa un veicolo importante per rilanciare il brand Costa d’Amalfi – ha affermato De Luca – rafforzando quell’idea di marketing territoriale che punta a tenere in rete, insieme, un territorio patrimonio Unesco, terra di straordinario valore paesaggistico, enogastronomico, artigianale. Potenzialità straordinarie che grazie a questo progetto, capace di unire i territori, saranno messe in rete grazie all’input fornito dallo sport”.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale