MATTEO APOSTOLO DI CRISTO, A SALERNO L’ANTEPRIMA MONDIALE

MATTEO APOSTOLO DI CRISTO, A SALERNO L’ANTEPRIMA MONDIALE

Mercoledì 20 settembre alle ore 21.00 il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno ospita l’anteprima mondiale dell’Oratorio per Soli, Coro, Orchestra “Matteo, Apostolo di Cristo”.

L’opera, composta da Mons. Marco Frisina e don Emanuele Andaloro, è un dono alla città in occasione della festa del Santo Patrono. L’Oratorio racconta la vita dell’Apostolo Matteo ed è totalmente made in Salerno.

“Matteo, Apostolo di Cristo” coinvolge profondamente gli spettatori nella vita dell’Evangelista
descrivendone le tappe della conversione scaturita dall’incontro con Cristo che trasforma la sua vita in un esemplare dono d’amore. L’evento è organizzato dal Banco Alimentare Campania e dalla Arcidiocesi di Salerno, Campagna e Acerno, grazie anche al contributo di numerose altre realtà del territorio nell’ambito della Rassegna “Non di solo pane vive l’uomo”.

L’OPERA
Direttore artistico dell’evento è Remo Grimaldi, direttore del Coro dell’Arcidiocesi di Salerno, Campagna e Acerno, che già nel 2021, in occasione del decennale del coro, aveva espresso il desiderio di regalare alla comunità diocesana e alla città di Salerno un’opera che raccontasse la vita dell’Apostolo Matteo. La storica e consolidata amicizia con Mons. Marco Frisina, che dirigerà la prima dell’Oratorio, ha fatto sì che la sua pregiata arte musicale traducesse “in opera” i testi sulla vita del Santo lavorati da Don Emanuele Andaloro. L’Oratorio, composto da sei quadri che ripercorrono la storia di San Matteo, sarà eseguito dal Coro dell’Arcidiocesi di Salerno, Campagna e Acerno accompagnato dall’Orchestra Filarmonica Campana.

A dar voce ai personaggi principali dell’opera: Francesco Napoletano nei panni del Cristo, Francesco Cuccia in quelli dell’Evangelista Matteo, Lorenzo Savino nelle vesti del Pubblicano e Carmine Rosolia in quelle del Fariseo. Nel corso dell’evento saranno eseguiti anche altri tre brani composti da Mons. Marco Frisina: “La Crocifissione di Pietro”, “Con la fede nel cuore” e “La via dei Martiri. Conducono l’evento Concita De Luca e Alessio Iannicelli.

LE DICHIARAZIONI
“Come recentemente – afferma l’Arcivescovo di Salerno Campagna Acerno mons. Andrea Bellandi – si è espresso Papa Francesco, parlando agli artisti (Cappella Sistina, 23 giugno 2023), «l’arte tocca i sensi per animare lo spirito e fa questo attraverso la bellezza, che è il riflesso delle cose quando sono buone, giuste, vere. È il segno che qualcosa ha pienezza: è infatti allora che ci viene spontaneo dire: “Che bello!” La bellezza ci fa sentire che la vita è orientata alla pienezza. Nella vera bellezza si comincia così a provare la nostalgia di Dio». Possa questo Oratorio suscitare, in tutti coloro che lo ascolteranno – o, meglio ancora, lo “pregheranno” –, la nostalgia di quella vera e compiuta bellezza che solo contemplando Dio è possibile gustare e contemplare”.

“La Città di Salerno riceve – dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli – con gioia questo dono straordinario del Banco Alimentare Campania e dell’Arcidiocesi di Salerno Campagna Acerno. La storia del Patrono, raccontata in musica e versi emozionanti, è un patrimonio prezioso

della nostra comunità. Un’occasione di meditazione personale e collettiva per riaffermare i più profondi valori solidali. A Salerno nessuno resta mai solo. C’è sempre una mano tesa per chi si trova in difficoltà. Grazie agli artisti per questa meravigliosa creazione”.

“Siamo impegnati ad affiancare – spiega Roberto Tuorto Direttore Banco Alimentare Campania – la nostra quotidiana azione solidale – “dare da mangiare a chi ha fame e dare da bere a chi ha sete” – nella consapevolezza che “non di solo pane vive l’uomo”. Per questo ci impegniamo anche con eventi, ricerche, spettacoli, pubblicazioni che diffondano la bellezza. Mai come in questi tempi dove la cupezza e la violenza sembrano dilagare inconsulti ed incontrollabili è necessario coltivare e diffondere “Bellezza” per generare speranza ed illuminare le vite delle persone. La bellezza che racconta il senso è uno degli antidoti più forti all’egoismo, alla solitudine, all’autoreferenzialità. L’uomo è fatto di corpo e anima. Il corpo cerca il pane. L’anima cerca il senso. Dare il senso senza il pane è astratto. Ma dare solo il pane, non basta per vivere. Ed in questo cammino viviamo con gioia la compagnia di tanti amici pronti a tendere le mani per donare generosamente un pezzo di pane e di senso”.

L’EVENTO
La messa in scena dell’Oratorio vede la paterna vicinanza di S.E. Mons. Andrea Bellandi. L’evento è organizzato dal Banco Alimentare Campania e dalla Diocesi di Salerno, Campagna e Acerno con il patrocinio del Comune di Salerno, della Provincia di Salerno, della Regione Campania, della Camera di Commercio di Salerno e della Unità Pastorale Centro Storico.

Si ringraziano, inoltre, Fondazione Banco di Napoli, Autolinee Curcio, Hotel Royal Paestum ed FMTS LAVORO. Il Coro della Diocesi di Salerno è sostenuto e supportato da Telediocesi Salerno e ADVD – Davide Scannapieco Visual Designer.

Tutte le informazioni relative all’evento sono disponibili nella sezione dedicata del sito
http://www.corodiocesisalerno.com

BANCO ALIMENTARE CAMPANIA
Condividere i bisogni per condividere il senso della vita. Il Banco Alimentare è un’organizzazione diffusa in tutto il territorio nazionale impegnata nel recupero delle eccedenze alimentari che vengono redistribuite a persone e famiglie in difficoltà. In Campania ogni mese il BAC aiuta 228.314 persone che ricevono un pacco alimentare grazie ad una rete di distribuzione che coinvolge la Regione Campania, le amministrazioni locali, le associazioni del volontariato e terzo settore. Complessivamente sono 2.411.220 gli interventi realizzati e 600mila i pasti serviti nelle mense per i poveri. 28.474.197 euro il valore degli alimenti donati ogni anno attraverso la Colletta, le donazioni delle aziende, gli accordi con la grande distribuzione. L’azione del BAC ha grandi benefici sociali, ambientali, economici ed educativi. Per info e donazioni http://www.bancoalimentarecampania.org


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale