GLS Salerno Guiscards, ancora un colpo da urlo: arriva Giuliana Di Genua

GLS Salerno Guiscards, ancora un colpo da urlo: arriva Giuliana Di Genua

GLS Salerno Guiscards sempre più regina del mercato. La polisportiva del presidente Pino D’Andrea mette a segno il decimo colpo ingaggiando la schiacciatrice Giuliana Di Genua. Reduce da un campionato da protagonista con la maglia dell’Oplonti in Serie B2, la giocatrice classe 1999, prelevata in prestito dalla Nemesi di Castellammare di Stabia, rappresenta un vero e proprio lusso per la categoria. Dopo aver iniziato giovanissima a Scafati, Di Genua ha giocato a Pomigliano, a Castellammare di Stabia, in B2 e in B1, a Gragnano e appunto all’Oplonti. Ora l’arrivo alla GLS Salerno Guiscards con ambizioni decisamente importanti: «Gli obiettivi della società sono chiari sin dal primo giorno e sono stati comunicati chiaramente a noi ragazze – ha dichiarato Di Genua nel corso della presentazione ufficiale avvenuta nella sede di Isola Reflex, nuovo sponsor della polisportiva salernitana – Dal canto nostro faremo di tutto affinché sia possibile tagliare il traguardo come tutti ci auspichiamo». Giovane, ma già esperta, Di Genua ritrova a Salerno giocatrici come Corallo, Sorrentino e Montuori che ben conosce: «Sicuramente il fatto di conoscere già qualcuno mi ha reso felice, perché soprattutto dal punto di vista del gioco può essere d’aiuto, specie all’inizio. Poi mi piace molto conoscere persone nuove, confrontarmi con loro e devo dire che sono davvero contenta della squadra che si è formata». «L’arrivo di Giuliana Di Genua – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea – giocatrice giovane, di talento e con un notevole bagaglio di esperienza, testimonia ulteriormente la volontà della società di disputare un campionato da protagonista. L’abbiamo seguita in diverse circostanze nella scorsa stagione e le sue qualità, in campo e fuori dal campo, ci hanno convinto a puntare fortemente su di lei per completare il reparto schiacciatrici e innalzare ulteriormente la qualità dell’organico a disposizione di coach Cacace». Per le foxes a disposizione di coach Paolo Cacace, intanto, questi sono giorni davvero impegnativi. È iniziata la terza settimana della preparazione precampionato e la squadra continua ad alternare duro lavoro fisico, indispensabile per arrivare nelle condizioni migliori all’esordio in campionato, ai primi esercizi tecnico-tattici con i primi salti e i primi attacchi: «Siamo partite molto cariche sin dal primo giorno – prosegue Giuliana Di Genua – pronte a lavorare duro e a metterci a disposizione dello staff tecnico. Stiamo affrontando questi giorni nel modo migliore, pronte a dare il massimo». Davvero positivo l’impatto con l’ambiente Guiscards e con coach Paolo Cacace: «E’ un tecnico che ci tiene davvero tanto a lavorare bene e a vedere subito i risultati. Noi ragazze siamo pronte ad ascoltare e a mettere in campo ciò che ci dice. Mi piace tanto il fatto che è un allenatore molto disponibile al dialogo; vuole rendere l’allenamento oltre che faticoso anche divertente e questo è sicuramente un aspetto importante. Io come sono? Determinata, autocritica e volenterosa». A breve la società comunicherà le date dei primi allenamenti congiunti, in attesa della pubblicazione dei calendari del prossimo campionato di Serie C femminile. Logico che dopo un mercato ricco di colpi ad effetto, salga l’attesa e la curiosità di tutti gli appassionati salernitani di vedere la squadra in campo: «Ai tifosi e a tutti gli appassionati – conclude Di Genua – posso dire che quest’anno ci divertiremo, daremo tutto per dare spettacolo e raggiungere gli obiettivi della società».


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale