Angelo Tofalo e Alessandro Rubino lanciano il progetto “Cybersecurity Salerno”

Angelo Tofalo e Alessandro Rubino lanciano il progetto “Cybersecurity Salerno”

È di poche ore fa la notizia dell’accordo stretto tra la AT Agency dell’Ingegnere e già deputato Angelo Tofalo e la Rubino Legal Tech dell’Avvocato Rubino. Obiettivo è creare a Sud un polo altamente specializzato in risk management e sicurezza informatica a supporto di enti, comuni, aziende pubbliche e private

 

«L’At Agency e la Rubino Legal Tech hanno siglato un rapporto di collaborazione teso a promuovere ed offrire servizi e prodotti esclusivi alle aziende salernitane in ambito cybersecurity, associati alla consulenza in materia di risk management. La nuova realtà inizierà ad operare con un progetto di ampia visione in tutta l’estesa provincia salernitana per supportare gli oltre 150 comuni, le centinaia di PMI e le grandi organizzazioni, proiettata e pronta ad espandersi anche fuori provincia». Ad annunciarlo sono Angelo Tofalo, già Sottosegretario di Stato alla Difesa in due Governi e proprietario della società AT Agency e l’avvocato Alessandro Rubino proprietario della Rubino Legal Tech. Il tutto sarà possibile grazie alla sinergia di competenze di giovani salernitani, riuniti in ottica di sistema dall’Ingegnere e dall’Avvocato.

“La cybersecurity è diventata materia fondamentale. La nostra superficie di vulnerabilità è ormai in continua crescita, tutti siamo collegati con diversi devices alla rete ed è fondamentale avere una strategia per proteggere cittadini, enti pubblici, imprese e organizzazioni private. È proprio nel nostro territorio di origine che iniziamo a proporre una strategia utile alla protezione. Il nostro obiettivo è garantire il benessere digitale di aziende, persone ed istituzioni, attraverso un team di giovani in costante formazione per rispondere alle sfide di un mondo sempre più complesso”, dichiara l’Onorevole Tofalo.

“Ci difendiamo all’interno del concetto di interdipendenza, perché la rete è interconnessione. La stessa interdipendenza amplifica la superficie di vulnerabilità, a cui si può rispondere solo attraverso una forte joint-venture di tutte le componenti della nostra società. La sicurezza è collettiva, va perseguita insieme. Nel settore del diritto applicato alla cybersecurity la chiave di volta è quella di saper essere equamente vicini sia al “cuore” che al “cervello” dell’azienda: parlare, quindi, sicuramente ai dipartimenti security e legal, ma anche al board, al general counsel e all’Organismo di vigilanza, nella consapevolezza dei loro differenti obiettivi. Difendendo la rete in qualche modo difendiamo anche la ricchezza delle nazioni, “Whealth of Nations” come direbbe Adam Smith, ma proteggiamo fondamentalmente anche la nostra ricchezza personale da un nemico molto invisibile, ma molto concreto”, sottolinea l’avv. Alessandro Rubino.

Entro tale ambito, l’accordo siglato tra l’At Agency e la Rubino Legal Tech, implementerà sistemi di cybersecurity, a partire dall’analisi dei principali fenomeni connessi alla sicurezza informatica interna ed esterna, all’evoluzione dei modelli di difesa informatica dalle minacce esterne, alle principali tipologie di minacce e di illegalità, nonché alla sicurezza informatica e tecnologica, soprattutto in relazione al crescente dispiegarsi della globalizzazione economica, finanziaria e giuridica. In questi ambiti di azione, si procederà attraverso gruppi di progettazione, di studio e di strategia, a fornire un apporto in termini di analisi, studi, rapporti di ricerca ed alla messa in atto delle migliori soluzioni di protezione e difesa secondo le peculiarità operative, tecnologiche e organizzative del cliente.  Tra i vari settori trattati l’organizzazione si occuperà di servizi in ambito cyber: in particolare la valutazione dei rischi, il vulnerability assessmentl’assessment organizzativo, la redazione di incident response policy, di business continuity policy, di privacy policy, nonché l’implementazione di misure tecniche di data protection e di sicurezza informatica con penetration test on line ed offl line.


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale