Oltre 4500 presenze complessive per la IV edizione della Borsa Mediterranea Formazione Lavoro. D’Avenia (Centro Studi Super Sud): “Lanciato a Salerno un messaggio importante ai giovani del Sud”

Oltre 4500 presenze complessive per la IV edizione della Borsa Mediterranea Formazione Lavoro. D’Avenia (Centro Studi Super Sud): “Lanciato a Salerno un messaggio importante ai giovani del Sud”

Oltre 4500 presenze complessive in tre giorni, oltre 20 tra enti di formazione e agenzie per il lavoro e ITS partecipanti, circa 100 iscritti all’Hackathon, 40 associazioni e 11 aziende premiate, uno spettacolo conclusivo con l’Orchestra da Camera a plettro di Salerno e un defilè di moda a cura dell’indirizzo moda del Convitto Nazionale, tre guest star come Luca Abete, Stefania Orlando e Anna Pettinelli. Si è chiusa la IV edizione della Borsa Mediterranea Formazione e Lavoro, promossa dal Centro Studi Super Sud e organizzata dal Gruppo Stratego, tenutasi presso il Teatro Augusteo di Salerno.

Al centro della tre giorni, i temi relativi al mondo della formazione e del lavoro, gli ITS – Istituti Tecnici Superiori che offrono una grande opportunità ai giovani, e l’impatto dell’intelligenza artificiale sulla scuole e le imprese.

L’ultima giornata si è aperta con l’intervento dell’ex dirigente scolastico Francesco Fusaro che ha lanciato un appello ai giovani a far emergere i loro talenti, e con la testimonianza del giornalista Gabriele Bojano, che si è intrattenuto a lungo con gli studenti e i docenti delle scuole per raccontare la sua esperienza professionale ed ascoltare il loro punto di vista sulla contemporaneità.

“È stata l’edizione più partecipata – ha detto Giovanni D’Avenia, Presidente di Centro Studi Super Sud – Abbiamo ribadito l’importanza di strumenti come gli ITS, un punto di contatto reale tra imprese e studenti, di nuove tecnologie ma anche di criticità. L’Italia è uno degli ultimi Paesi d’Europa in tema di politiche attive o a supporto dei “Neet”. Abbiamo scelto, col nostro premio “Capitale Umano” di valorizzare le aziende più virtuose, desiderose d’investire nei giovani e di perseguire i parametri ESG inseriti nell’agenda dell’Unione Europea”.

“Speravamo in un risultato importante ma sinceramente siamo andati oltre le nostre aspettative – ha evidenziato Antonio Vitolo, CEO di Gruppo Stratego – Un successo nei numeri ma soprattutto nei contenuti, proposti in un’edizione itinerante partita da Napoli, passando poi per Benevento, Avellino, Caserta ed infine la tappa finale di Salerno. Ringrazio la Regione Campania e in particolare i tre assessorati regionali, alla Formazione, alla Scuola e al Lavoro, che si sono confrontati con i giovani, illustrando opportunità concrete”.

“È stata un’edizione straordinaria di un evento diventato centrale nel panorama non solo regionale ma anche nazionale – ha affermato l’Onorevole Piero De Luca, ospite durante il primo incontro di giornata sulle politiche attive in campo occupazionale – Qui si parla di lavoro, l’unico strumento decisivo su cui lavorare per dare dignità e autonomia ai nostri giovani. Ridurre la precarietà, aumentare i salari minimi: sono questi solo alcuni dei temi sul quale dobbiamo lavorare. Grazie anche al PNRR avremo la possibilità di creare 750mila posti di lavoro fino al 2026 con un +3,4% di occupazione in più che potrà combattere anche quel 20% di disoccupazione giovanile e 50% di disoccupazione femminile non più tollerabili. Ci sono professioni da rafforzare, grazie all’ausilio dello strumento degli Istituti Tecnici Superiori sul quale stiamo lavorando da tempo”.

“Sono qui alla Borsa perché credo che non si facciano solo chiacchiere – ha detto il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, Napoli Salerno Castellammare di Stabia, Andrea Annunziata – Ho voglia di ascoltare i ragazzi e di parlare di temi centrali in un appuntamento importante in cui faremo conoscere ai ragazzi l’acronimo ESG, che in pochi conoscono. Significa avere un’attenzione all’ambiente, un problema per l’Europa, che ci impone un abbattimento a zero delle emissioni di CO2 entro il 2050”.

“Una tre giorni molto significativa nella quale abbiamo affrontato tutti i temi delle politiche attive del lavoro e della formazione – ha detto Antonio Ferraioli, Presidente di Confindustria Salerno – Abbiamo parlato di nuove competenze, di digitale, di mismatching tra domanda ed offerta di lavoro, soprattutto nel nostro territorio. Come Confindustria noi vogliamo favorire sicuramente una maggiore interazione tra le aziende e gli studenti tramite lo strumento degli ITS. Partiremo a fine mese con ITS per il settore dell’agroalimentare e abbiamo già dallo scorso anno un ITS incentrato sul settore della meccatronica. Abbiamo una fuga di giovani verso altre parti del Paese, verso Università o aziende del Nord se non proprio all’estero. Il nostro obiettivo è quello di trattenerli qui, creando sviluppo ed occupazione tramite una formazione mirata”.

Nel pomeriggio l’ultimo appuntamento con gli speech a cura di Enti di Formazione e Agenzie per il Lavoro con gli interventi a cura di PSB, Formab, Essenia UETP e Uniconsul. A seguire le associazioni premiate con il riconoscimento “Il sociale per il territorio”: Gruppo Logos, Arcat Campania, Limen, San Filippo Neri, Charlatans Basket ASD, Associazione Universo Humanitas, Nuovi Orizzonti, Il buon Samaritano, Vivi Basket, Autismo fuori dal silenzio, ASD Baskinsieme Napoli e Fondazione Ebris.

In serata, spazio alla presentazione dei progetti dell’Hackathon “Talents for Business”, organizzato in collaborazione con il Progetto Ulisse del Distretto 2101 del Rotary International e che ha visto 9 team di giovani studenti appartenenti a 8 istituti di scuola superiore rispondere alle sfide lanciate dalle aziende Santoro Grafica, Cicalese Impianti e Travelmar.

Nel corso dello spettacolo la consegna del premio “Capitale Umano” alle 11 aziende vincitrici. Di seguito le motivazioni dei singoli premi:

Wow Green House,

Per il perseguimento di una sostenibilità non solo ambientale, ma anche economica e sociale basata su un equilibrio ideale tra lavoro e vita privata in un ambiente motivante, entusiasmante e meritocratico in cui viene valorizzato il talento di ogni singolo individuo.

Novamont S.p.A.,

Per l’attenzione costante alla formazione dei propri collaboratori in diversi ambiti, vista come una forza di rigenerazione e innovazione in grado di dare un forte contributo allo sviluppo di soluzioni sempre più efficaci per rendere i propri prodotti sostenibili in tutto il loro ciclo di vita.

SET Spa,

Per il costante aggiornamento professionale dei propri dipendenti con un percorso di crescita industriale sostenibile in nome della creazione di un valore condiviso e di azioni di sensibilizzazione per favorire comportamenti positivi e servizi sempre più efficienti.

IT Centric S.p.A.,

Per la formazione tecnico specialistica e linguistica e per le attività di team building, improntate a far acquisire ai propri dipendenti competenze tali da consentire il confronto con i più elevati standard tecnologici e da garantire soluzioni all’avanguardia.

Santoro Grafica Srl,

Per il coinvolgimento di tutte le figure professionali in attività di aggiornamento e formazione per il rafforzamento delle competenze comunicative funzionali e strategiche agli obiettivi da raggiungere e per la creazione di nuovi posti di lavoro.

Apiug S.r.l.,

Per le attività di formazione aziendale, in particolar modo nei settori Amministrazione e Finanza, e per una costante dedizione allo sviluppo professionale del proprio team con la creazione di un ambiente di lavoro collaborativo e coinvolgente con un miglioramento della comunicazione, della coesione e dell’efficacia complessiva dell’organizzazione.

Original Mocassin S.r.l.,

Per l’investimento nella formazione in ambito marketing e vendite tale da mantenere un vantaggio competitivo nel mercato e per la promozione dell’inclusione di genere con un’attenzione alle pari opportunità per un’organizzazione più forte, competitiva e inclusiva.

Savino Solution S.p.A.,

Per il suo impegno nella formazione in materia di sicurezza, investendo in programmi di formazione avanzata che vanno oltre il minimo richiesto, e per una notevole attenzione al team building, promuovendo la collaborazione e il coinvolgimento dei dipendenti rafforzando i legami tra i membri del team e migliorando la comunicazione, la coesione e l’efficacia complessiva dell’azienda.

Carisma S.r.l.,

Oltre agli obblighi di formazione, l’azienda ha dimostrato una chiara visione nell’investire nell’educazione continua del suo personale, garantendo che i dipendenti siano pienamente informati e preparati per offrire un servizio di alta qualità. L’azienda Carisma mette inoltre una forte enfasi sullo sviluppo del capitale umano, promuovendo attivamente il coaching, il lavoro di squadra e l’auto-sviluppo.

Carnico CRD S.p.A.,

Per l’impegno nello sviluppo delle competenze per la transizione ecologica, che sta contribuendo in modo significativo all’innovazione delle imprese. Carnico ha dimostrato una visione lungimirante nel preparare il proprio team con le competenze necessarie per affrontare le sfide ambientali del nostro tempo.

L.D.R. Power S.r.l.,

Per fornire opportunità di avanzamento, incentivi competitivi e per implementare sistemi di valutazione delle prestazioni per i propri dipendenti e per promuovere l’advancement interno che crea un ambiente di lavoro motivante e gratificante.

La Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro, promossa dal Centro Studi Super Sud e organizzata da Gruppo Stratego, anche quest’anno registra la partnership con la Regione Campania e rappresenta l’occasione per presentare le attività e le misure promosse dalla Regione con il supporto del Fondo Sociale Europeo Plus, in particolare sui temi della formazione e del lavoro. La Borsa ha l’obiettivo di agevolare il matching tra domanda e offerta di lavoro e fornire agli studenti delle scuole superiori e delle università e ai NEET utili strumenti per l’orientamento e la crescita professionale e opportunità di inserimento lavorativo.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale