Musical Le Avventure di Pinocchio

Musical Le Avventure di Pinocchio

IL MUSICAL “LE AVVENTURE PINOCCHIO” DI GAETANO STELLA CONQUISTA GLI ITALO AMERICANI. L’INCONTRO A NEW YORK CON IL CONSOLE CESARE BIELLER

CON “VARIETÀ!… VARIETÀ! – COME RIDEVA L’ITALIA DEL PRIMO NOVECENTO” TRE DATE TRA BROOKLYN E BRONX

“Un’esperienza indimenticabile”, “molto bella la scelta di usare le maschere”, gGrazie per averci fatto conoscere Pinocchio e il teatro dei burattini”, “Speriamo ci siano sempre più scambi con la cultura italiana”, sono questi i commenti a caldo raccolti al termine delle due date che ha visto “Le avventure di Pinocchio” di Gaetano Stella in tournée in America, prima alla Monfort Academy School (125 E Birch St, Mt Vernon, NY 10552) con una platea di 300 persone tra alunni della scuola e discendenti di famiglie italiane e poi James Caldwell School – Center for Performing Arts nel New Jersey con un altro sold out. Presenti Alessandro Crocco, presidente del Comites di New York, New Jersey e Connecticut; e Nicola Trombetta,Presidente Federazione delle Associazioni dei Campani in USA.
La compagnia, rappresentata da Gaetano Stella, Elena Parmense, Pierandrea De Simone, Andrea De Simone e Lucio Bastolla, è stata ricevuta dal Console Italiano di New York, Cesare Bieller, e la responsabile alle attività culturali del Consolato, Alessandra Oliva. In America con Gaetano Stella non poteva mancare un riferimento alla città di Salerno e alla sua storia: al console è stato consegnato il libro illustrato “Trotula e il giardino incantato” di Roberta Pastore che racconta della medichessa della gloriosa Scuola Medica Salernitana, amata da tutti per la sua capacità di guarire grandi e piccini con erbe e fiori miracolosi. Il libro è stato donato anche alle biblioteche delle scuole che hanno ospitato il musical.

Gli spettacoli prodotti dal gruppo Animazione ’90 rientrano tra le iniziative patrocinate e sostenute dal Ministero degli Affari Esteri della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per gli italiani all’Estero e le Politiche Migratorie e il supporto del Sottosegretario agli Esteri con delega agli Italiani nel mondo, l’onorevole Giorgio Silli, e del Comites (Comitato degli Italiani all’Estero) per promuovere la qualità e l’eccellenza italiana, proprio come il romanzo fantastico scritto da Carlo Collodi.

A completare le date in programma negli Stati Uniti è un altro spettacolo di Gaetano Stella “Varietà!… Varietà! – come rideva l’Italia del primo Novecento” in programma al St. Paulinus Hall di Brooklyn (3 e 10 novembre) e al Fatima Hall del Bronx (4 novembre).

“Non posso che essere soddisfatto dell’accoglienza, dell’attenzione e dell’interesse che c’è sul nostro lavoro e di riflesso sulla cultura italiana – dice il regista Gaetano Stella – Portare Pinocchio in America e quindi Collodi, con il meraviglioso mondo dei burattini, era per me una sfida e quando il sipario si è aperto non ho vissuto una sola emozione ma infinite. Non posso che ringraziare il Ministero, gli attori, gli amici che hanno creduto in questo progetto e quanti in questi giorni americani stiamo incontrando”.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale