ECOAMBIENTE ENTRA IN CLASSE PER ILLUSTRARE AGLI ALUNNI IL CICLO DEI RIFIUTI INCONTRI FORMATIVI, VISITE AGLI IMPIANTI E UN CONTEST A PREMI

ECOAMBIENTE ENTRA IN CLASSE PER ILLUSTRARE AGLI ALUNNI IL CICLO DEI RIFIUTI INCONTRI FORMATIVI, VISITE AGLI IMPIANTI E UN CONTEST A PREMI

EcoAmbiente Salerno SpA entra in classe per illustrare nel dettaglio a bambine e bambini, ragazze e ragazzi degli istituti scolastici del territorio, le fasi operative successive alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani per il recupero delle materie prime seconde da destinare a nuovi processi produttivi nel rispetto dell’economia circolare.

EcoAmbiente Salerno SpA è una società a totale capitale pubblico, controllata dall’Ente d’Ambito per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani, che rappresenta tutti i Comuni della Provincia di Salerno, oltre tre della Provincia di Avellino (Senerchia, Calabritto e Caposele), incaricata della gestione degli impianti pubblici di smaltimento e recupero dei rifiuti urbani ricadenti nel suddetto territorio.
“Consapevoli dell’attenzione che gli istituti scolastici riservano alle tematiche legate alla sostenibilità ambientale e fiduciosi nell’impegno profuso per rendere le nuove generazioni sempre più convinte dell’importanza di rispettare e tutelare l’ambiente, abbiamo deciso di proporre alle scuole una serie di incontri formativi e la visita agli impianti insieme ai nostri esperti che sapranno illustrare il funzionamento delle strutture per meglio far comprendere cosa accade a un sacchetto dell’immondizia una volta che questo viene conferito – spiega il presidente Vincenzo Petrosino – Grande interesse è infatti riservato alla necessità del recupero dei rifiuti, ma non tutti conoscono il processo industriale che permette di riutilizzare i beni in un secondo ciclo di vita. Ecco perché abbiamo pensato di far conoscere il nostro lavoro e di raccontare agli alunni l’iter del ciclo integrato dei rifiuti”.
Al termine degli incontri, che prenderanno il via il 24 novembre dall’Ic di Montecorvino Pugliano, sarà chiesto agli studenti di partecipare ad un contest con la realizzazione di un lavoro sul tema della gestione integrata dei rifiuti. La scelta, libera per ogni istituto, è tra un video della durata massima di 2.30 minuti; un racconto fotografico con una gallery di massimo venti foto; una graphic novel di massimo cinque pagine; un racconto di massimo 5000 battute, una colonna sonora di massimo 2.30 minuti, uno storyboard di massimo 5 tavole; un Tik Tok.
Gli elaborati saranno valutati da una giuria tecnica formata dal team di EcoAmbiente Salerno Spa ed i migliori saranno premiati nel corso di una cerimonia alla presenza delle autorità. In palio ci sono borse di studi e materiali scolastici. Tutti i lavori realizzati saranno pubblicati sul sito di EcoAmbiente Salerno SpA.


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale