Fiorentina – Salernitana 3 – 0, Inzaghi: la Fiorentina sono tre anni che ha lo stesso allenatore e l’anno scorso ha giocato due finali

Fiorentina – Salernitana 3 – 0, Inzaghi: la Fiorentina sono tre anni che ha lo stesso allenatore e l’anno scorso ha giocato due finali

Inzaghi: “Sapevamo che in queste partite se non sei al massimo come a Reggio Emilia e con la Lazio non hai chance perché affronti squadre tecnicamente superiori. La Fiorentina sono tre anni che ha lo stesso allenatore e l’anno scorso ha giocato due finali quindi era una partita difficile. Non mi aspettavo questo approccio alla gara perché la squadra in settimana si è allenata bene e venivamo da quattro punti in due partite. Oggi purtroppo è mancato tutto quindi dobbiamo dare di più”. Queste le parole del tecnico granata Filippo Inzaghi al termine di Fiorentina – Salernitana.

“A inizio secondo tempo la squadra è rientrata bene e lì dovevamo fare gol. Sul 2-1 con i cambi che avevamo a disposizione probabilmente avremmo potuto dire la nostra. Oggi abbiamo meritato la sconfitta per atteggiamento e voglia, adesso dobbiamo tornare subito a lavoro e rimboccarci le maniche”.

Il mister ha quindi concluso: “La salvezza è a tre punti e ci sono ancora tante partite. Domenica prossima giochiamo davanti alla nostra gente che anche oggi è stata straordinaria, sentirli cantare sul 3-0 deve essere uno stimolo che ci fa dare qualcosa in più. Oggi non abbiamo fatto la partita che avevamo in testa ma per salvarci dobbiamo giocare con coraggio. Sono sempre più convinto di farcela, oggi in panchina avevo giocatori importanti che possono dare il loro contributo”.

Fiorentina – Salernitana 3 – 0

Reti: 4’ pt Beltran, 18’ pt Sottil, 11’ st Bonaventura.

Fiorentina: Terracciano, Biraghi, Milenkovic, Ranieri (18’ st Quarta), Kayode, Arthur, Duncan (18’ st Lopez), Ikonè (28’ st Kouame), Bonaventura, Sottil (28’ st Brekalo), Beltran (18’ st Nzola). All. Vincenzo Italiano

A disposizione: Christensen, Vannucchi, Parisi, Mina, Infantino, Mandragora, Gonzalez, Barak, Pierozzi, Amatucci.

Salernitana: Costil, Daniliuc, Fazio, Pirola, Mazzocchi, Bohinen (13’ st Maggiore), Coulibaly (13’ st Legowski), Bradaric, Candreva (28’ st Tchaouna), Kastanos (1’ st Dia), Ikwuemesi (36’ st Cabral). All. Filippo Inzaghi

A disposizione: Fiorillo, Salvati, Sambia, Martegani, Simy, Botheim, Gyomber, Bronn, Lovato.

Arbitro: Paride Tremolada di Monza.

Assistenti: Bindoni – Tegoni.

IV Uomo: La Penna.

Var: Gariglio.

Assistente Var: Irrati.

Ammoniti: Ranieri (F).

Angoli: 3 – 2

Recupero: 1’ pt, 3’ st.

Al “Franchi” la Salernitana viene superata dalla Fiorentina. Al 4’ rigore per i padroni di casa: dal dischetto va  Beltran che realizza il gol del vantaggio. Al 7’ viola pericolosi con un colpo di testa a botta sicura di Ikonè, si supera Costil e nega il gol. Al 18’ raddoppio Fiorentina con un gran tiro a giro di Sottil. Al 28’ ancora Beltran pericoloso dagli sviluppi di corner, salva tutto Costil. Il primo tempo si chiude con i granata sotto nel punteggio. Al 3’ della ripresa granata pericolosi: cross di Mazzocchi e colpo di testa di Ikwuemesi che sbatte sulla traversa. All’ 11’ tris viola: assist di Sottil e conclusione vincente di Bonaventura. Al 35’ ci provano i granata con Bradaric, respinge Terracciano. Finisce 3-0.


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale