Al Teatro Arbostella Parcheggio Custodito

Al Teatro Arbostella Parcheggio Custodito

Ottavo spettacolo in cartellone al Teatro Arbostella Gino Esposito dove prosegue tra consensi di pubblico e di critica la XVI rassegna teatrale comica. Per i prossimi tre week-end di marzo ecco la pluri-premiata Compagnia Avalon di Battipaglia con un esilarante testo di Gerry Petrosino dal titolo “Parcheggio custodito”.

Con “Parcheggio Custodito” il tentativo è quello di parlare della famiglia, quella moderna, attuale, ossia quella che non comunica. Insomma una famiglia come tante altre, dove la regina della casa non è la donna ma la televisione. Di fronte ad essa, cade irrimediabilmente ogni tentativo di dialogo. Tutti gli affetti passano in secondo piano, così, marito e moglie, figli sembrano non essere ascoltati e non ascoltare. Oltretutto il mondo va di fretta e non c’è tempo per fermarsi a parlare. Soprattutto non c’è tempo per i sentimenti. Semmai, se proprio si vuole dare testimonianza di amore “filiale”, a beneficiarne è il cane della casa: il San Bernardo di nome Ciro. Giulio, Professore universitario è impegnato tra corsi e riunioni, Costanza, la moglie, è in preda ad un esaurimento nervoso e desidera solo allontanarsi da casa ed abbandonare il suocero al suo destino. Arturo e Chiara i giovani figli sono distratti così come lo sono i genitori. Gli unici ad avere sentimenti ancora genuini, forse perché non hanno la “cultura del prestissimo”, sono Mimì, il simpatico portinaio dello stabile e Matilda, cameriera ignorante ma sincera che aiuta l’adrenalinica famiglia. Il vecchietto di casa, in uno sfoggio di grande saggezza, decide di mettere alla prova la famiglia che oramai sembra andare a rotoli, e con un comico stratagemma si diverte alle spalle degli ignari parenti, che, intanto, pur di partire per la tanto attesa vacanza, vorrebbero parcheggiarlo in qualche casa di riposo…ma forse sarebbe il caso che tutti si fermassero per “riposare” sul serio e per riflettere.

In scena oltre allo stesso Gerry Petrosino (autore del testo) ecco Mimmo Di Lascio, Assunta Marino, Mattia Bacco, Giulia Sielo, Raffaele Cavaliero, Giuseppe Di Pasca, Valter Granese e Simona De Vita.

In scena nei week-end 9-10-16-17-23-24 marzo 2024. (Sabato ore 20.45, domenica 19.15) – Ingresso intero 13 euro, ridotto 11.

Prenotazione obbligatoria con obbligo di conferma entro le ore 10 del giorno dello spettacolo Info 34718698100893867440

 


Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale