Sandra Petrignani e Guido Catalano a Roberto Ippolito a Cascina 16-18 luglio

Sandra Petrignani e Guido Catalano a Roberto Ippolito a Cascina 16-18 luglio

L’Iliade al femminile, i cani testimoni, il bambino in missione segreta: “Che storie” sono mai queste? Sono le storie narrate da Marilù Oliva, Sandra Petrignani e Guido Catalano a Roberto Ippolito, curatore e conduttore della rassegna letteraria intitolata appunto “Che storie” in programma da martedì 16 a giovedì 18 luglio 2024 a Cascina (Pisa). I tre incontri per i libri proposti si svolgono tutti alle 21.30 in Piazza dei Caduti a ingresso libero.

È la seconda edizione di questa manifestazione letteraria tesa a scavare nei percorsi umani e a ricostruirli, con una scrittura originale. Ideata dallo scrittore e giornalista Roberto Ippolito, il cui ultimo libro è “Delitto Neruda” (Chiarelettere), è organizzata dalla Città del Teatro di Cascina con la collaborazione del Comune e il supporto della libreria Feltrinelli di Pisa.

Si comincia martedì 16 luglio con Marilù Oliva, autrice di “L’Iliade cantata dalle dee”, pubblicato da Solferino e vincitore del Premio Selezione Bancarella 2024. L’autrice riporta in vita l’Iliade come un coro di voci femminili. Ribalta quindi la prospettiva sulla più maschile delle vicende, la guerra, riappropriandosene a nome di tutte: delle troppe vinte, umiliate, violate, ma anche delle poche vincitrici apparenti, destinate ad afferrare trionfi effimeri come la vendetta. Nel corso della conversazione è previsto anche uno spazio per un altro libro di Marilù Oliva, “Atlante goloso del mito. Il cibo degli antichi: storie, ingredienti e nuove ricette” (Rizzoli).

Mercoledì 17 luglio Sandra Petrignani fa conoscere “Autobiografia dei miei cani” con il quale vede la luce Gramma, il nuovo marchio di Feltrinelli. Sandra Petrignani parla di sé con la tenerezza del cuore che viene dai suoi cani, dai tanti che hanno fatto da contrappunto silenzioso alle sue storie di vita. Attraverso loro rievoca amori e compagni di strada di un’epoca perduta, come ogni epoca. È questo un libro sulla passione e sull’amore per la letteratura, descritta soprattutto attraverso l’incontro con uno scrittore che, con parole nitide e scarnificate, restituiva il silenzio e il mistero del mondo. Lo stesso mistero che traspare, e ammalia, negli occhi di un cane.

Giovedì 18 luglio appuntamento con la domanda del titolo di Guido Catalano: “Cosa fanno le femmine in bagno?” edito da Feltrinelli. Questo libro è una ballata “tristallegra” in versi liberi e con la musica incorporata, per riacciuffare quel tanto che basta di poesia utile per sopravvivere. Guido Catalano racconta un uomo che sin da piccolo si interroga sui misteri del cuore delle donne. Misteri che accompagnano il maschio fino alla vita adulta e iniziano dalla domanda delle domande: “Cosa fanno le femmine in bagno?”. Nessuno l’ha mai scoperto né ha trovato le chiavi per penetrare il segreto nascosto meglio della formula della Coca-Cola.

Roberto Ippolito – Scrittore, giornalista e organizzatore culturale. Autore di libri d’inchiesta sulla legalità e la cultura. Con “Delitto Neruda” (Chiarelettere) ha smentito la versione ufficiale della morte del poeta per il cancro. Fra i precedenti “Ignoranti” e “Abusivi” (Chiarelettere) e “Evasori” (Bompiani). Dà vita a eventi che portano la cultura nei luoghi più vari. Ha curato l’economia per “La Stampa”, è stato direttore comunicazione Confindustria e relazioni esterne Luiss dove ha insegnato alla Scuola superiore di giornalismo.

Marilù Oliva – Scrittrice, saggista, docente di lettere. Ha co-curato per Zanichelli un’antologia su “I Promessi sposi” e realizzato due progetti con il Telefono Rosa. Collaboratrice di riviste, è caporedattrice del blog letterario “Libroguerriero”. Con Solferino ha pubblicato libri con tema mitologico, “L’Odissea raccontata da Penelope, Circe, Calipso e le altre” e “L’Eneide di Didone”, e “Biancaneve nel Novecento” vincitore del Premio Condimenti e del “Liberi di scrivere Award”.

Sandra Petrignani – Impegnata nel giornalismo culturale per quotidiani e settimanali. È autrice di romanzi, racconti, libri di viaggio, memoir e biografie. È stata finalista del Premio Strega nel 2003 con “La scrittrice abita qui” e nel 2018 con “La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg”, entrambi Neri Pozza. Tra gli altri titoli, “La persona giusta” (Giunti), “Lessico femminile” e “Leggere gli uomini” (Laterza). Ha partecipato alla fondazione e alla vita della casa editrice Theoria.

Guido Catalano – Poeta e performer. Porta i suoi libri in giro per l’Italia tramutando spesso le sue pagine in spettacoli. Collaboratore di “Smemoranda”, è ospite fisso di “Caterpillar” su Rai Radio 2, tiene un blog su “Il Fatto Quotidiano” e cura la posta del cuore per “Linus”. Ha pubblicato per Miraggi “Ti amo ma posso spiegarti” e “Piuttosto che morire m’ammazzo” e per Rizzoli “Ogni volta che mi baci muore un nazista”, “Fiabe per adulti consenzienti” e “Amare male”.


Crate per stampa digitale - Arechi Carta Salerno

Le migliori offerte per soggiornare a Salerno

Booking.com
Salernocitta è una testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Daniele Gaudieri.
Registrazione del Tribunale di Salerno n° 9041/2018 del 23 novembre 2018.
Editing by Consulenze e Servizi Globali di Daniele Gaudieri - P.iva 05087970652

Cookie & Privacy policy

© 2018-2023 salernocitta.com

powered by AlchimiaDigitale