^

l'informazione di Salerno online

26 febbraio 2020 - 13:35:53

Condominio: chi appone il cartello “Attenti al cane” non è esonerato da responsabilità verso terzi

26/01/2020

Chi appone un cartello “Attenti al cane” non è esonerato dalla responsabilità verso terzi. Una recente sentenza della Corte di Cassazione n.17133 del 13 gennaio 2017 afferma che il proprietario di un appartamento non è esonerato dalla responsabilità verso terzi (con l’apposizione del cartello “Attenti al cane”) in quanto deve in ogni caso provvedere ad una adeguata custodia del suo animale al fine… Leggi tutto

 

Condominio: Bonus facciate 2020 [ECCO COSA SI PUO’ DETRARRE]

16/01/2020

La Legge 160/2019 ha introdotto il bonus facciate, un incentivo fiscale che permette di detrarre nel 730 le spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile… Leggi tutto

 

Condominio: comunicazione spese ristrutturazione entro il 28 febbraio 2020

14/01/2020

La scadenza per l’invio dei dati relativi alle spese per gli interventi di recupero edilizio e riqualificazione energetica su parti comuni condominiali sostenute nel 2019 è fissata al 28 febbraio 2020. Al riguardo l’ Agenzia delle Entrate ha pubblicato il software di compilazione con le relative istruzioni per gli amministratori di condominio e le regole sull’invio telematico.

 

Condominio: può un condomino eseguire lo scavo e l’occupazione del sottosuolo?

14/01/2020

Un condomino per eseguire lo scavo ed occupazione del sottosuolo deve avere il consenso dell’assemblea condominiale. A stabilirlo una recente sentenza della Cassazione del 18 novembre 2019 n.29925. In sintesi gli ermellini hanno stabilito che, in assenza di un titolo che dimostri la proprietà individuale di un condomino, è vietato eseguire scavi e occupazione di suolo essendo quest’ultimo parte comune a tutti i… Leggi tutto

 

Condominio: invia ad amministratore 520 messaggi in un anno per richiedere documenti condominiali

11/01/2020

Sono circa 520 i messaggi che un condomino ha inviato nell’anno 2019 ad un amministratore di condominio per essere informato sulla vita condominiale. Un record che difficilmente potrà essere eguagliato visto l’impegno costante che il condomino ha impiegato nell’esercizio del suo diritto. Non avrà mica esagerato? Ecco cosa prevede la legge al riguardo: la richiesta di copie condominiali incontra un unico limite, sancito… Leggi tutto

 

Condominio: il debito di un condomino può essere rateizzato solo dall’assemblea condominiale

10/01/2020

Il debito di un condomino può essere rateizzato solo con l’approvazione dell’assemblea e non dall’amministratore. A ribadire il principio della sentenza di Cassazione n.5021/2017 è stato il Tribunale Roma il 13 dicembre 2019 che ha specificato che la delibera assembleare deve essere approvata con la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio.

 

Amministratori di condominio e obbligo della PEC: ecco cosa prevede la legge

25/12/2019

Con il D.L. n. 185/2008 convertito in legge dall’art.1 della legge n. 2/2009 è stato introdotto l’obbligo, (in riferimento al comma 7), di paertura della PEC per i professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge dello Stato. Per gli amministratori di condominio non vi è alcun obbligo in quanto la categoria professionale non è regolamentata, cioè in sintesi non esiste un… Leggi tutto

 

E’ possibile collocare piante nell’androne condominiale?

18/12/2019

E’ possibile abbellire l’androne condominiale? Per androne condominiale si intende il luogo di passaggio che collega il portone del fabbricato alle scale condominiali. I condomini possono posizionare le piante per abbellire l’androne condominiale così come previsto dall’Art. 1102 del c.c (per quanto riguarda l’uso particolare e legittimo del bene comune). Ovviamente il posizionamento della pianta non deve ledere il pari diritto d’uso degli… Leggi tutto

 

Condominio: in arrivo il bonus facciate

16/10/2019

Condominio: novità in arrivo con la nuova legge di bilancio. In manovra anche il “bonus facciate”, ovvero un credito di imposta del 90% riconosciuto a chi ristruttura le facciate esterne degli edifici. Il bonus servirà a rilanciare la cura degli stabili, la riqualificazione del patrimonio edilizio e il risparmio energetico. Prorogate invece fino al 31 dicembre 2020 sia la detrazione del 50% per… Leggi tutto

 

Condominio: è vietato pubblicare in bacheca i nomi dei condomini morosi

30/09/2019

Come previsto dal Garante della privacy del settembre 2013 non è possibile esporre in bacheca condominiale i nomi dei condomini morosi in quanto le bacheche sono accessibili anche a terzi. E’ possibile invece ricevere comunicazione scritta dall’amministratore dei nominativi dei condomini morosi in seguito a richiesta di ciascun condomino nell’esercizio del potere di vigilanza e controllo.

 

Condominio: entro l’8 marzo la comunicazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio

07/03/2019

Scadenza per gli amministratori di condominio che entro l’ 8 marzo 2019 dovranno inviare la Comunicazione dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni di edifici residenziali, e delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione. La comunicazione dovrà essere inviata… Leggi tutto

 

Condominio: entro il 28 febbraio la comunicazione all’Ade per i lavori di ristrutturazione e risparmio energetico

14/02/2019

Entro il 28 febbraio 2019 gli amministratori di condominio sono obbligati a comunicare all’ Agenzia delle Entrate le spese per i lavori di ristrutturazione e risparmio energetico su parti comuni condominiali effettuate nell’ anno 2018. Tutto per consentire all’Ade di inserire all’interno del 730 precompilato l’importo delle detrazioni riconosciute al contribuente che ha sostenuto la spesa. Infatti all’ interno del modello dovrà essere… Leggi tutto

 

Condominio: anagrafe e contabilità condominiale, ecco le novità

27/01/2019

Un compito importante dell’amministratore condominiale è quello relativo alla tenuta dell’anagrafe e contabilità condominiale. In sintesi il registro dell’anagrafe condominial deve contenere tutti i dati anagrafici e fiscali dei condomini e conduttori con eventuali diritti reali  di godimento, i dati catastali delle unità immobiliari ed il Certificato di Prevenzione Incendi dove prevsito. I condomini hanno l’obbligo di comunicare all’amministratore evenetuali variazioni anagrafiche entro… Leggi tutto

 

Condominio: lavori di somma urgenza legittimati all’amministratore dall’Art. 1135 c.c.

27/01/2019

Per i lavori di somma urgenza l’articolo 1135 del c.c. legittima l’amministratore condominiale ad eseguirli con l’obbligo di riferirli nella prima assemblea condominiale. Si in tendono di somma urgenza tutti quei lavori che non possono essere differiti nel tempo in quanto il differimento stesso potrebbe arrecare danni più gravi. Il consiglio è quello di eseguire solo i lavori di messa in sicurza e… Leggi tutto

 

Sisma bonus: ecco come ottenere la detrazione fiscale in 5 anni

21/01/2019

Il “sismabonus”  è un’agevolazione che consente di ottenere una detrazione fiscale Irpef per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2021 per gli interventi di prevenzione sismica  su abitazioni ed immobili per attività produttive situati nelle zone ad alta pericolosità sismica. L’agevolazione va calcolata su un ammontare complessivo di spesa non superiore a 96mila euro per unità immobiliare (comprese le pertinenze) da ripartire… Leggi tutto

 

Condominio: delibere nulle e annullabili, ecco come impugnarle

15/01/2019

Per le delibere condominiali bisogna fare subito chiarezza. Esse sono vincolanti per tutti i condomini “assenti, dissenzienti e astenuti” fino a quando non vengono dichiarate invalide dal giudice a patto che questi non ne abbia sospesa l’efficacia. Le delibre possono essere: annulabili o nulle. Sono annullabili quelle che hanno vizi formali, quali ad esempio (omessa convocazione, ripsetto dei 5 giorni per la convocazione,… Leggi tutto

 

Condominio: ecco i soggetti che possono erogare la formazione agli amministratori

13/01/2019

La formazione per l’amministratore di condominio è obbligatoria pena la nullità della sua nomina ed ha cadenza annuale. In riferimento al Dm 140/2014 del 14 ottobre i soggetti autorizzati alla formazione non vengono specificati. Pertanto la formazione può essere erogata da ssociazioni, istituti scolastici, università, società di formazione ecc. Sempre stando a quanto contenuto dal decreto Dm 140/2014, non sono previsti controlli sul… Leggi tutto

 

Fattura elettronica: ecco gli obblighi per il Condominio

10/01/2019

Dal primo gennaio 2019 è diventata obbligaria l’emissione della fattura elettronica non solo tra imprese, ma anche verso i privati. Come si deve comportare a tal riguardo il Condominio? Salvo casi rari, il Condominio è un soggetto giuridico privo di partita iva, a cui è attribuito un codice fiscale. La stessa Agenzia delle Entrate lo considera al pari di un soggetto privato e… Leggi tutto

 

Condominio: quante deleghe si possono ricevere in assemblea?

07/01/2019

Quante deleghe si posssono ricevere in assemble? E’ questa la domanda più frequente tra i condomini nel corso dell’assemblea condominiale. Ecco cosa prevede la legge: Ai sensi dell’art.67 del codice civile, ogni condomino può prendere parte in assemblea anche tramite un rappresentante che sia munito di delega scritta. Nell’ipotesi di un condominio con più di venti condomini, il delegato non può rappresentare più… Leggi tutto

 

Condominio: quanti millesimi per la modifica, divisione e vendita di parti e beni comuni?

09/12/2018

L’Articolo 1136 del Codice Civile stabilisce che l’assemblea in prima convocazione è regolarmente costituita con la presenza di tanti condomini che rappresentino i 2/3 dl valore dell’edifico e la maggioranza dei partecipanti al condominio. Il comma 3 dell’articolo 1136 stabilisce che in seconda convocazione l’assemblea è regolarmente costituita con l’intervento di tanti condomini che rappresentano 1/3 del valore dell’edificio ed un 1/3 dei… Leggi tutto

 

Condominio: quanti millesimi per installazione fibra ottica, parabolica, antenna centralizzata, videosorveglianza ed eliminazione barriere architettoniche?

07/12/2018

Per poter deliberare in assemblea (legge 66/2001 art.2-bis; art.1120 c.c.) l’installazione di reti in fibra ottica, antenne centralizzate, parabolica satellitare e impianti via cavo occorrono: in prima convocazione la metà +1 degli intervenuti ed almeno 500 millesimi; in seconda convocazione la metà +1 degli intervenuti ed almeno 500 millesimi.   Per poter deliberare in assemblea (legge 9/1/89 n.13 art.2) l’eliminazione delle barriere architettoniche in… Leggi tutto

 

Sono obbligatorie le tabelle millesimali?

02/12/2018

L’obbligo delle tabelle millessimali è sancito dall’Articolo 1118 del Codice Civile che afferma che il diritto di ciascun condomino sulle parti comuni è proporzionale al valore della unità immobiliare che gli appartiene. Il valore espresso in millesimi si trova in un tabella che viene consegnata al proprietario quando acquista la casa. In mancanza delle tabelle millesimali il riparto delle spese viene eseguito tenero… Leggi tutto

 

Condominio: quanti millesimi per trasformare il cortile in parcheggio?

29/11/2018

Per cortile si intende l’area scoperta tra uno o più edifici ed ha la funzione principale di dare aria e luce gli ambienti circostanti consentendo allo stesso tempo l’accesso alle abitazioni e garage. Nell’ipotesi di locali privati posti sotto il cortile le spese per il rifacimento del cortile sono per metà a carico dei proprietari del cortile e per metà a carico dei… Leggi tutto

 

L’ascensore in condominio: l’installazione va deliberata con la maggioranza qualificata di 500 millesimi

26/11/2018

In riferimento all’art. 1117 n.3 l’ascensore è inserito nell’elenco delle parti comuni ed in riferimento alla Sentenza di Cassazione 6129/17 è ritenuto anche un’opera per abbattere le barriere architettoniche. Per installare un ascensore l’assemblea deve deliberare con la maggioranza qualificata di 500 millesimi e si può escludere dal riparto delle spese chi non intenda trarre vantaggio dall’opera. I condomini che non partecipino alle… Leggi tutto

 

Quando è obbligatorio la nomina dell’amministratore di condominio?

24/11/2018

Ai sensi dell’Art. 1129 del codice civile, la nomina dell’amministratore risulta essere obbligtoria quando i condomini sono più di 8 e si tiene conto del numero effettivo di proprietari  a prescindere dal numero delle unità immobiliari. L’amministratore è un organo di rappresentanza unitaria del condominio ed è tenuto ad eseguire le decisioni assembleari. Quando un condominio è composto da soli due partecipanti scatta… Leggi tutto

 

Iscriviti ad Amazon Prime
Booking.com

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e dei nostri servizi. Continuando con la navigazione se ne accetta l'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi